Morte Eleonora Rioda: la wedding planner ha lasciato un biglietto ai genitori

il biglietto lasciato ai genitori dalla wedding planner
(Facebook)

Il suicidio di Eleonora Rioda ha lasciato tutti con l’amaro in bocca. Prima di compiere il gesto estremo, la wedding planner delle star ha lasciato un biglietto ai genitori in cui spiegava le motivazioni che l’hanno indotta a compierlo.

Eleonora Rioda era l’esempio che con determinazione, lavoro e idee si può creare dal nulla un lavoro estremamente redditizio anche in Italia. Sin da giovanissima era rimasta abbagliata dalla bellezza di Venezia e crescendo si era appassionata al mondo dell’organizzazione di eventi di lusso. Dopo un’esperienza come tour manager per ‘Abercrombie & Kent‘, Eleonora era volata in Olanda per lavorare come account manager per la ‘Dmc’.

Legata al suo territorio e vogliosa di creare qualcosa che avesse la propria personalità e la propria immagine, Eleonora era tornata in Italia per creare la sua agenzia di organizzazione eventi: ‘Venice First‘. Il successo è stato quasi immediato, la ragazza aveva creato la prima agenzia di organizzazione di eventi di lusso a Venezia, un’idea vincente visto l’appeal mondiale della città lagunare. Il suo talento, il gusto per le scelte e la meticolosità per i dettagli avevano fatto il resto, convincendo star del calibro di Robert De Niro e Tom Cruise (solo per citarne alcuni) ad affidarsi a lei per l’organizzazione delle nozze.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Morte Eleonora Rioda: il biglietto ai genitori ed il ricordo dei colleghi

La vita professionale di Eleonora, insomma, era un vero e proprio successo, motivo per cui nessuno si sarebbe atteso un simile gesto. Da qualche tempo si vociferava che la wedding planner avesse problemi di salute e pare che proprio questi siano stati la causa del gesto estremo compiuto la domenica di Pasqua. Gli investigatori hanno trovato nel suo appartamento un biglietto indirizzato ai genitori, nel quale la donna spiegava le motivazioni di quel gesto estremo.

In questi giorni sul web sono emersi messaggi di cordoglio per la famiglia e di stima nei confronti dell’imprenditrice. Molti sono stati i suoi colleghi che l’hanno ricordata per la sua professionalità e per il suo talento. Tra questi c’è anche Matteo Corvino – organizzatore di eventi in tutto il mondo – che su di lei ha detto: “Eleonora era una persona di grande talento e umanità. Avevo il massimo della stima e della simpatia per lei e questa notizia mi addolora molto”.