Home News Ardea, banda di rom assalta una pasticceria: “Spacchiamo tutto”

Ardea, banda di rom assalta una pasticceria: “Spacchiamo tutto”

CONDIVIDI

Scene da “Arancia Meccanica” in una pasticceria di Ardea: 4 rom sono entrati e hanno spaccato tutto davanti ai clienti terrorizzati.

Hanno fatto irruzione nella nota pasticceria “La Salernitana” di Ardea, alla Nuova Florida, infastidendo e spaventando i clienti e uno dei baristi, e danneggiando le vetrine e gli arredi del locale. Così oggi pomeriggio un gruppo di 4 rom di origine bosniaca, 2 uomini e 2 donne, ha seminato il panico nel comune della città metropolitana di Roma Capitale.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Un pomeriggio di terrore

Uno degli autori dell’aggressione in stile Arancia Meccanica era palesemente ubriaco e in stato confusionale. Ha continuato a chiedere alcolici da bere e, quando gli sono stati negati, ha iniziato a dare in escandescenze e, supportato dai suoi connazionali, ha dato addosso a tutto e tutti. Il proprietario del locale, dando prova di grande coraggio, ha cercato di far desistere il “gruppetto”, facendo fisicamente da scudo ai clienti, ma i quattro hanno preso una bottiglia e gliel’hanno tirata addosso. L’uomo si è scansato per schivarla, e l’oggetto ha centrato in pieno una vetrata, distruggendola.

Dopo di che il tipo alticcio ha cominciato a rovesciare i tavoli esterni e lanciare in aria le sedie. I clienti terrorizzati hanno cercato di nascondersi o scappare. Quando alcuni degli avventori hanno reagito, una rom del gruppo ha gridato di essere incinta per evitare che qualcuno potesse farle del male. Solo quando hanno capito che erano state allertate le forze dell’ordine gli aggressori sono risaliti nella loro utilitaria (intestata a un rom residente a Castel Romano) e si sono dati alla fuga, tentando di investire chiunque si trovasse in strada.

Sul posto è giunta una pattuglia della Compagnia dei Carabinieri di Anzio, ai quali i testimoni hanno indicato il modello e la targa del mezzo e descritto dettagliatamente i quattro malviventi, che al momento della fuga hanno tentato di investire chi si trovava in strada. I militari hanno così potuto rintracciato l’auto e, poco dopo, il rom brillo che ha materialmente danneggiato la pasticceria. Adesso si è in attesa della querela di parte per procedere contro di lui e il resto della banda.

EDS