CONDIVIDI

le iene show anticipazioniLe Iene Show torna su Italia martedì 23 aprile, nuove sconvolgenti dichiarazioni sulla strage di Erba e non solo: ecco tutte le anticipazioni.

Martedì 23 aprile torna Le Iene Show, il programma di inchieste tra il serio e il satirico che negli ultimi mesi sembra aver preso sempre più la strada dell’approfondimento. Il format non è sostanzialmente diverso da quello che ha sempre caratterizzato la trasmissione, ma sono i temi trattati e la ‘profondità’ con la quale si indaga che sta colpendo particolarmente i telespettatori. Che, verosimilmente, saranno interessati a ciò che Le Iene mostrerà nella puntata di martedì 23 aprile. Perché dopo l’intervista a Olindo Romano, Antonio Monteleone e Mario Occhipinti ne hanno realizzata un’altra anche a Rosa Bazzi. Ovvero, i due coniugi rinchiusi nel carcere di Bollate dove stanno scontando l’ergastolo per la strage di Erba. Ecco allora le ultime anticipazioni sull’appuntamento di stasera.

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Leggi anche -> Strage di Erba, “Azouz Marzouk infuriato perché non è stato risarcito”

Stasera in tv, Le Iene Show: le anticipazioni di martedì 23 aprile

Era l’11 aprile del 2006 quando in via Diaz, ad Erba (provincia di Como), venivano brutalmente massacrate 4 persone. Raffaella Castagna, sua madre Paola Galli e suo figlio Youssef Marzouk di 2 anni, oltre alla vicina di casa Valeria Cherubini. Il marito di quest’ultima, Mario Frigerio, si salverà per miracolo nonostante le coltellate. Per quel quadruplice omicidio sono stati condannati all’ergastolo Olindo Romano e Rosa Bazzi, vicini di casa dei Castagna. Antonio Monteleone e Mario Occhipinti de Le Iene sono stati nel carcere di Bollate. Hanno realizzato una doppia intervista ai coniugi e martedì 23 aprile andrà in onda quella di Rosa Bazzi. Quest’ultima, clamorosamente, punta il dito contro Pietro Castagna, fratello di Raffaella: “Non può dire che siamo colpevoli. Devono sedersi a tavola con me, Pietro deve sedersi a tavola con me e poi vediamo chi di noi due è colpevole”. Insomma, un’accusa diretta, pesantissima, che l’inviato Monteleone ravvisa e cerca di farsi spiegare: “Loro erano sempre in guerra – dichiara Rosa Bazzi – Litigavano sempre, forse di più loro che noi due (in riferimento a Raffaella Castagna, ndr)”. Insomma, una nuova puntata di una vicenda che sembra tutt’altro che conclusa.