Home News Gattuso vede Jorge Mendes: futuro lontano da Milano, arriva la Premier

Gattuso vede Jorge Mendes: futuro lontano da Milano, arriva la Premier

CONDIVIDI
futuro lontano da Milano, arriva la Premier
(Getty Images)

Il futuro di Rino Gattuso sulla panchina del Milan è legato al raggiungimento del quarto posto ed alla conseguente qualificazione in Champions League. Intanto il tecnico è stato avvistato a cena con Jorge Mendes.

Nelle prossime 5 partite di campionato si deciderà il destino di Rino Gattuso sulla panchina del Milan. La qualificazione alla prossima Champions League è una condizione necessaria per mantenere il posto alla guida dei rossoneri, anche perché da mesi si vocifera che tra lui e Leonardo non è mai sbocciato un vero e proprio feeling (illazione smentita a più riprese da ambo le parti). D’altronde per i rossoneri la conquista della Champions è un obbiettivo importantissimo sia dal punto di vista sportivo che da quello economico: gli introiti derivanti da una qualificazione nella massima competizione europea potrebbero permettere al club di migliorare l’attuale condizione societaria e l’acquisto di rinforzi senza ulteriori deficit sul fronte fair play finanziario.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Rino Gattuso a cena con Jorge Mendes, futuro in Premier League?

Secondo fonti vicine alla società rossonera, Rino sarebbe intenzionato a rimanere a Milano e continuare la sua avventura sulla panchina del Milan. La mancata qualificazione alla Champions, però, potrebbe pregiudicarne la riconferma e aprire nuovi scenari per il suo futuro. In tal senso la cena di qualche giorno fa con il procuratore portoghese Jorge Mendes, potrebbe avere risvolti interessanti. I due si conoscono da anni e c’è una reciproca stima, motivo per cui l’influente procuratore (agente di Cristiano Ronaldo tra gli altri) potrebbe, in caso di esonero di Rino, fare da sponsor all’amico per un posto sulla panchina del Newcastle. Sulla panchina del club inglese si potrebbe infatti liberare presto un posto: Benitez non ha convinto appieno la dirigenza ed il rinnovo con il tecnico spagnolo sembra abbastanza complicato.