CONDIVIDI

Una tragedia domestica a Campagna, in provincia di Salerno: bambina di quattro anni rimane soffocata da un pezzo di wurstel.

soffocata wurstel
(Pixabay)

Soffocata da un pezzo di wurstel mentre faceva merenda: è morta così la piccola Letizia, quattro anni appena, di Campagna, in provincia di Salerno. La piccola era a casa della nonna e stava facendo merenda. La tragedia è stata improvvisa e quando la nonna si è accorta di quanto stava accadendo ha provato a praticare una manovra, senza riuscire nell’effetto sperato.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Soffocata da un wurstel: la tragedia della piccola Letizia

Così, nel giro di pochissimi minuti, Letizia è stata messa in auto dalla madre e dalla nonna e portata velocemente nel più vicino ospedale, al pronto soccorso dell’ospedale di Eboli. Quando però è giunta sul posto, la bambina già non respirava più e i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

La famiglia della piccola è molto conosciuta in zona: sua mamma è un avvocato, il suo papà collabora nello stesso studio legale. Il nonno della bambina invece ha lavorato a lungo in ospedale: “Il nonno della piccola ha lavorato qui con noi, è stato trent’anni in ospedale”, è il racconto oggi di medici e infermieri. Una tragedia che forse si poteva evitare, ma che si è consumata purtroppo nel Venerdì Santo, lasciando sgomenta una comunità.

Leggi anche –> Bari, neonato muore dopo parto domestico: “Mamma chiusa in bagno”