Bianca Guaccero: la rinascita dopo la fine del matrimonio con Dario

La conduttrice Bianca Guaccero sempre più apprezzata a ‘Detto Fatto’: la rinascita dopo la fine del matrimonio con Dario Acocella.

bianca guaccero
(Instagram)

La conduttrice Bianca Guaccero si sta facendo molto apprezzare alla guida della trasmissione di Raidue ‘Detto Fatto’. Pronta a tagliare il traguardo delle 200 puntate prima della conclusione della stagione per la pausa estiva, sono in tanti a chiedersi come mai per così tanto tempo la conduttrice sia stata lontana dalla televisione, quantomeno da quella pubblica. La risposta potrebbe risiedere nel fallimento del suo matrimonio e nel periodo che ne è conseguito.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dal fallimento del matrimonio alla rinascita di Bianca Guaccero

Lo ha raccontato lei stessa in un’intervista di qualche tempo fa: “Dopo la fine della storia d’amore tra me e Dario ho passato il periodo più buio e doloroso della mia vita. Avevo sottovalutato il peso della separazione, ho scoperto dopo che, in termini di sofferenza, è una montagna da scalare. Faccio molta fatica a innamorarmi, non credo più nell’amore come una volta”. Quindi sul rapporto con la figlia Alice: “Sono una madre presente. Con mia figlia gioco molto, tra di noi ci sono dialogo e verità. Mi sono imposta di non dire che va sempre tutto bene. Certo, uso le parole giuste ma voglio che sappia che la vita è fatta di sfumature e non creda di vivere nel mondo delle favole”.

Intanto, gli impegni della conduttrice non si limitano alla televisione: eccola infatti impegnata al cinema, dal 9 maggio, con “Il Grande Spirito”. Come annunciato nei mesi scorsi, la pellicola segna il ritorno alla regia di Sergio Rubini, uno dei più apprezzati attori e registi meridionali. Nel cast, oltre a Bianca Guaccero e allo stesso Sergio Rubini, c’è Rocco Papaleo. Il film è una ‘tradizionale’ commedia all’italiana, dove non manca l’attualità: si parla tra l’altro anche del caso Ilva e la pellicola è girata proprio a Taranto.