Home News Juve-Ajax, tracollo bianconero anche in Borsa e Sky non sa cosa dire...

Juve-Ajax, tracollo bianconero anche in Borsa e Sky non sa cosa dire – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:16
CONDIVIDI
juve-ajax
All’indomani di Juve-Ajax è tracollo non solo sportivo ma anche in Borsa per i bianconeri

Il risveglio dopo Juve-Ajax è amarissimo per il club bianconero: il crollo in Borsa è inevitabile dopo l’eliminazione dalla Champions League. E Sky…

All’indomani di Juve-Ajax, partita che ha decretato l’inattesa eliminazione del club bianconero dalla Champions League, c’è solo da leccarsi le ferite per la società torinese. Infatti si assiste ora al crollo del titolo quotato in Borsa, con un -25% fatto segnare nell’apertura di Piazza Affari questa mattina. Cristiano Ronaldo era stato acquistato a suon di milioni nel corso del calciomercato estivo 2018 proprio per dare l’assalto alla grande competizione europea. E la Juventus aveva guadagnato ben il 171% in Borsa per un valore complessivo di un miliardo e 700mila euro, secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore nella sua edizione online. “Più di 20 volte il patrimonio”, viene specificato. E la testata specializzata in finanza non esita a parlare di “numeri decisamente anomali nel contesto della Borsa italiana dove in media le società del Ftse Mib capitalizzano quanto il patrimonio”. Quel che è strano è che nessun altro top club al mondo si avvicina ai valori “da bolla speculativa” del titolo azionario della Juventus.

LEGGI ANCHE –> Cassano, nuova ‘cassanata’: è indagato per resistenza a pubblico ufficiale

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Juve-Ajax, per il Sole 24 Ore “scoppia la bolla speculativa”

Il primo in ordine di distanza dai bianconeri in questo senso è il Manchester United, che fattura 3 miliardi e 300 milioni di dollari. “Cioè 5,7 volte il patrimonio”, spiega Il Sole 24 Ore. “Quattro volte meno della Juventus nonostante venga previsto un utile per gli inglesi di più di 53 milioni di dollari quest’anno. Mentre al contrario la Juve farà segnare un sonoro rosso da 68 mln”. Invece le azioni dell’Ajax, anch’esso quotato in Borsa, sono in rialzo del 10% e negli ultimi 10 bilanci, sette si sono chiusi con un utile netto. Al club presieduto da Andrea Agnelli questa felice eventualità è capitata solamente 4 volte, ed il futuro non è affatto roseo in questo senso, ma sempre più rosso. Nel frattempo è parsa cambiare la linea editoriale di Sky Sport dopo Juve-Ajax. I bianconeri sono stati spesso celebrati ed osannati, ma al termine dell’incontro la sensazione è stata quella di aver preso questa netta e meritata sconfitta con filosofia.

Sky Sport sembra giustificare i bianconeri

Il Napolista usa parole eloquenti in tal senso. “Quella che fino alle 21 era la squadra più forte d’Europa, ora si accontenta di uscire ai quarti come un Psg qualsiasi. Un’ammirevole Ilaria D’Amico si complimenta con i lancieri e omaggia il giovane Agnelli, pronto a garantirci che ci riproveranno l’anno prossimo. Ed ora ci vogliono far credere che l’importante è partecipare”, dopo i proclami di vittoria lanciati già in estate con l’acquisto multimilionario di Cristiano Ronaldo. Che aveva suscitato anche delle sollevazioni popolari da parte di chi si ritrova con lo stipendio a rischio o insufficiente. Certo, per la Juventus è stata una brutta mazzata. Nonostante l’ingaggio di CR7, il bilancio in Europa è stato peggiore rispetto alla scorsa stagione, con relativa perdita anche degli introiti garantiti dalla UEFA almeno per il raggiungimento della semifinale. In Champions poi ci sono state 4 sconfitte. Resta il campionato, che però non manca mai di portare la sua buona dose di polemiche. Ed intanto fanno discutere anche le parole di Fabio Caressa che aveva presentato Juve-Ajax così.