Home News Cassano, nuova ‘cassanata’: è indagato per resistenza a pubblico ufficiale

Cassano, nuova ‘cassanata’: è indagato per resistenza a pubblico ufficiale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:51
CONDIVIDI
cassano resistenza pubblico ufficiale
Guai per Antonio Cassano: l’ex giocatore è indagato per resistenza a pubblico ufficiale

Guai per Antonio Cassano: l’ex attaccante di Roma, Sampdoria, Inter e Milan è indagato per resistenza a pubblico ufficiale a causa di questo episodio.

Da un pò di tempo Antonio Cassano è diventato ospite fisso della trasmissione Mediaset ‘Tiki Taka’. Il talento di Bari Vecchia ha chiuso con il calcio giocato, in attesa di trovare presumibilmente un nuovo ruolo nell’ambiente che lo ha reso famoso con le sue grandi prodezze pallone tra i piedi. Di lui però si è parlato spesso anche per degli episodi che con lo sport più seguito al mondo poco o nulla hanno a che fare. In particolare è noto lo scarso feeling di Cassano con il volante. Tra incidenti d’auto e simili, ora spunta un episodio che lo ha visto protagonista con alcuni vigili del Comune di Genova.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cassano, l’ultima ‘cassanata’ è resistenza a pubblico ufficiale

Pare che l’ex attaccante di Bari, Roma, Real Madrid e delle due milanesi tra le altre sia stato fermato nei mesi scorsi dai vigili del quartiere Nervi, dove vive con la moglie Carolina Marcialis ed i figli. Ed in questo frangente avrebbe mostrato un comportamento ostile, tale da costargli l’imputazione per resistenza a pubblico ufficiale. La Municipale lo avrebbe fermato per eccesso di velocità e sembra che una volta sceso dalla sua auto, Cassano abbia insultato i vigili strappando anche dalle mani di uno degli agenti il libretto dei verbali. Da qui la denuncia. L’avvocato di Cassano ha annunciato che presenterà ricorso contro la multa, e presumibilmente anche contro un eventuale provvedimento di condanna in aula di tribunale.