CONDIVIDI
Notre Dame
(Twitter)

Notre Dame, Michela Murgia scatena la polemica: “Il vero dramma europeo è la morte dei migranti”. 

Di fronte a quanto accaduto a Notre Dame con un evento che ha colpito milioni di persone in tutto il mondo qualcuno ha sentito il bisogno di fare dei distinguo e di fare classifiche di gravità tra le tragedie. Stiamo parlando della scrittrice sarda Michela Murgia che in un post su Instagram ha espresso il suo pensiero sulla vicenda: “Pur nel rammarico per un’opera mirabile che va in fiamme, continuo a leggere frasi enfatiche e catastrofiste, tipo che l’incendio al tetto di Notre Dame sarebbe “un colpo simbolico al cuore dell’Europa”. Ai millenaristi della capriata evidenzierei che la struttura portante della cattedrale – parole dei pompieri e del Ministro preposto, che per fortuna loro non è Toninelli – è integra e Macron ha detto che il tetto sarà costruito. Inoltre tutte le opere e le reliquie sono state messe in salvo e non c’è stata alcuna vittima. Se penso che solo tra gennaio e marzo nell’indifferenza europea nel Mediterraneo sono morte 274 persone per mancanza di corridoi umanitari e per la criminalizzazione delle navi civili di soccorso, mi viene da dire che “il colpo al cuore dell’Europa” forse lo stiamo guardando dal lato sbagliato”.