CONDIVIDI

report anticipazioni 15 aprileLunedì 15 aprile torna Report, in prima serata su Rai 3 con la conduzione di Sigfrido Ranucci: andiamo a scoprire i temi e le anticipazioni.

Si annuncia una nuova e scoppiettante puntata di Report, quella che andrà in onda lunedì 15 aprile su Rai 3. Tre inchieste animeranno l’appuntamento odierno del programma di approfondimento politico e non solo, che anche quest’anno vede alla conduzione il giornalista Sigfrido Ranucci. Il format ricalcherà quello delle ultime edizioni, con le inchieste esclusive destinate ad aprire importanti dibattiti nell’opinione pubblica. Come sempre, Report scava nelle profondità dei temi di cui si occupa, lanciando non pochi spunti di riflessione. Di cosa si occuperà la trasmissione lunedì 15 aprile? Scopriamo attraverso le ultime anticipazioni.

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Stasera in tv, Report: temi e anticipazioni di lunedì 15 aprile

Il primo servizio della puntata di Report che andrà in onda lunedì 15 aprile si intitola ‘L’amara giustizia’. La trasmissione approfondisce il caso del cosiddetto Sistema Siracusa, ovvero quella rete in cui avvocati, giudici e clienti si sarebbero scambiati favori, soldi e informazioni segrete. Dalle informative della Guardia di Finanza ottenute in anticipo dagli uomini di stato alla presunta corruzione dei magistrati per favorire colossi come l’Eni, passando per la presunta maxi tangente per il giacimento nigeriano Opl245. A Report parlerà l’avvocato Piero Amara, al centro di questa intricatissima vicenda per la giustizia italiana. Il secondo servizio sarà invece ‘Il fascino della divisa’. Il settore del Made in Italy più colpito dalla crisi è stato quello dell’abbigliamento e del tessile. In 10 anni si sono persi 3,5 miliardi di fatturato. Quali sono le aziende che maggiormente beneficiano dei contributi statali? Quelle che producono divise e uniformi per la pubblica amministrazione, forze armate e forze dell’ordine. Ma cosa succede nelle fabbriche all’estero? Report ci arriverà con le sue telecamere per documentare condizioni e costi. Infine, la terza inchiesta intitolata ‘E’ intollerabile’ riguarda le allergie alimentari. I locali che forniscono cibo e bevande, secondo un regolamento europeo del 2011, dovrebbero indicare chiaramente i prodotti (sono 14) che contengono sostanze allergizzanti. Sarà ovunque così? Lo scopriremo stasera.