CONDIVIDI
Notre Dame
(Twitter)

Incendio Notre Dame, ipotesi attentato terroristico: ecco perché non ci sono elementi. 

In queste ore sul web e sui social si stanno diffondendo voci incontrollate sulle possibili cause del terribile incendio che ha devastato Notre Dame, la cattedrale simbolo della cristianità, di Parigi e della Francia intera. Alcuni stanno rilanciando la notizia che l’incendio sarebbe stato di origine dolosa e più precisamente causato da un vero e proprio attentato terroristico. Per il momento in realtà non ci sono elementi che possano corroborare quella tesi. Anzi in base alle informazioni che arrivano pare proprio che si sia trattato di un cortocircuito innescatosi nella zona del sottotetto dove erano in corso lavori di ristrutturazione già da tempo. Detto ciò aspetteremo le conferme ufficiali degli investigatori che valuteranno tutto l’accaduto in base anche a quanto rimarrà in piedi della cattedrale.

Gli ultimi aggiornamenti sull’incendio di Notre Dame

La notizia che nessuno voleva sentire, l’aggiornamento che lascia tutti senza parole. “Della cattedrale di Notre Dame non rimarrà più nulla”. Le parole tremende e definitive sono state pronunciate dal portavoce della procura André Finot. Le fiamme sono scoppiate nel sottotetto della cattedrale e stanno avvolgendo tutto senza dare scampo a nessuna parte della struttura. Il sindaco di ParigiAnne Hidalgo, scrive: Un incendio terribile è in corso alla cattedrale di Notre-Dame a Parigi. I pompieri di Parigi stanno provando a domare le fiamme. Siamo mobilitati sul posto in stretto legame con la diocesi di Parigi. Invito tutti a rispettare il perimetro di sicurezza”. Su Twitter il presidente francese, Emmanuel Macron, aggiunge: “Notre-Dame a Parigi è in preda alle fiamme. Emozione di tutta una nazione. Pensiero per tutti i cattolici e tutti i francesi. Come tutti i nostri compatrioti, sono triste stasera di veder bruciare questa parte di noi”.

Leggi anche –> Notre Dame, la storia della stupenda cattedrale crollata per l’incendio