CONDIVIDI

bonavina padova ictus lucianaGrave lutto per l’assessore allo Sport del Comune di Padova Diego Bonavina, avvocato ed ex calciatore: sua sorella Luciana è morta a causa di un ictus.

Il Comune di Padova è in lutto. Non solo inteso come territorio, ma anche come istituzione politica. Tutti si sono infatti stretti attorno a Diego Bonavina, attuale assessore allo Sport. Il suo nome, agli appassionati di calcio, risuonerà molto familiare. E’ stato infatti sia capitano del Padova che bandiera del Treviso per tante stagioni, tra serie B e serie C. Il lutto è tutto suo, perché giovedì scorso ha perso la sorella Luciana Bonavina. Una morte tragica e assurda, improvvisa e imprevedibile che ha gettato nello sconforto tutta la famiglia Bonavina, già profondamente segnata dalla morte dei genitori.

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Leggi anche -> Cesare Bocci, la moglie in scena dopo l’ictus: piangono tutti per la commozione

Padova, lutto per l’assessore Bonavina: la sorella Luciana morta dopo un ictus

Madre di una ragazza di 19 anni, brillante broker assicurativo, Luciana Bonavina era una donna di grande carattere. Mercoledì prossimo avrebbe compiuto 58 anni di una vita intensa ma anche ricca di soddisfazioni. Mentre si trovava da un cliente, però, la donna è stata colta da un malore. I soccorsi sono arrivati in tempi brevissimi e lo stesso trasporto in ospedale è stato rapido. Purtroppo, però, l’emorragia non ha lasciato scampo a Luciana. “Per me questo è un dolore pazzesco, difficile da accettare, siamo una famiglia molto unita e tra noi fratelli questo legame si era ulteriormente stretto dopo la perdita dei nostri genitori. Luciana era davvero una donna forte e straordinaria e noi la ricorderemo sempre così”. Con queste parole Diego Bonavina, avvocato ed assessore allo Sport del Comune di Padova, ha commentato la tragica notizia della morte di sua sorella. I funerali si svolgeranno lunedì pomeriggio alle ore 15 nella chiesa di San Lorenzo da Bindisi all’Arcella. E non è difficile prevedere un gran numero di persone per l’ultimo saluto a Luciana.