CONDIVIDI

L’uomo era scomparso da qualche giorno. E’ stata la moglie a rintracciarlo tramite “cerca iPhone”, ma il 74enne era già morto.

Lo hanno trovato morto all’interno della sua auto, una Mercedes nera ML, nel parcheggio p 5 del terminal 2 dell’aeroporto internazionale di Milano-Malpensa (Varese). A lanciare l’allarme erano state due donne, tra cui sua moglie, grazie al localizzatore per iPhone che aveva segnalato la presenza del telefonino proprio in quel luogo. Sul posto sono subito giunti i mezzi di soccorso sanitario e le forze dell’ordine, ma purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 74enne.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Secondo una prima ricostruzione, previa visione dei filmati registrati dalle telecamere interne ai parcheggi dell’aeroporto, la Mercedes in questione è entrata nel parcheggio l’8 aprile scorso. Probabilmente l’uomo è morto a causa di un malore, ed è rimasto lì, sdraiato sul lato guidatore, per ben tre giorni, senza che nessuno se ne sia accorto. Quando la moglie è riuscita a rintracciarlo, grazie a quel dispositivo tecnologico, era ormai troppo tardi.

EDS