Home News Alvis in crisi ad Amici, il padre è sicuro: “Le critiche lo...

Alvis in crisi ad Amici, il padre è sicuro: “Le critiche lo renderanno più forte”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:27
CONDIVIDI

Alvis crisi padreAlvis è il concorrente più in crisi ad Amici di Maria De Filippi, suo padre non entrerà nella scuola ma è sicuro: “Le critiche lo renderanno più forte, si rialza sempre”

L’avventura ad Amici di Maria De Filippi, e in particolar modo al Serale, non è certamente iniziata nel migliore dei modi. Alvis è stato infatti uno dei più criticati da Loredana Bertè, che in questa edizione del talent show di Canale 5 è unico giudice fisso. E’ stata proprio lei, infatti, ad accusare il giovane cantautore nato a Milano di avere poca personalità. Critiche che sembrano aver colpito profondamente il 23enne, apparso in netta difficoltà dal punto di vista psicologico. All’inizio, quando ho visto in Tv mio figlio piangere e stare così male, mi è venuto il mal di pancia. Avrei voluto correre da lui, abbracciarlo, consolarlo”, ha dichiarato suo padre. Ma entrerà di persona nella scuola per poter risollevare il morale di suo figlio?

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Alvis in crisi ad Amici, il padre: “Le critiche lo renderanno più forte”

Scontato che, in questo momento, Alvis avrebbe proprio bisogno dei consigli di suo padre per riuscire ad attraversare un periodo buio e probabilmente inaspettato. E’ chiaro che i giudizi negativi di un ‘mostro sacro’ come Loredana Bertè possano influire pesantemente sull’umore del ragazzo. Suo padre, però, è certo che saprà cavarsela anche senza di lui. “Ci ho riflettuto e mi sono detto che, in fondo, nella vita è anche giusto ricevere critiche, trovare ostacoli perché sono proprio gli ostacoli e le difficoltà che ti fanno crescere e migliorare – ha dichiarato Guido, papà di Alvis, in un’intervista rilasciata a DiPiùTv – Sono sicuro che riuscirà a superare questa crisi. Andrà avanti e sarà più forte di prima”. Insomma, se qualcuno aveva potuto pensare a un suo ingresso della scuola ha trovato una smentita. Guido, però, è convinto che suo figlio non si lascerà abbattere né tantomeno che rinuncerà al sogno di arrivare fino in fondo: “Alvis è fatto così: quando riceve una critica, lui si abbatte, si demoralizza. Perché è molto sensibile. Poi però trova la forza per tirarsi su, lo fa da quando è bambino”, ha concluso.