Home News Uomini e Donne, anticipazioni: lite furibonda tra Tina Cipollari e Riccardo

Uomini e Donne, anticipazioni: lite furibonda tra Tina Cipollari e Riccardo

CONDIVIDI

lite furibonda tra Tina Cipollari e RiccardoOggi pomeriggio andrà in onda un’altra puntata di ‘Uomini e Donne’ dove assisteremo alle vicende del trono over: anticipazioni del 9 aprile.

Questo pomeriggio a ‘Uomini e Donne‘ si tornerà al trono over. La protagonista principale, neanche a dirlo, sarà Gemma Galgani, la quale si trova a rifiutare le avance di un nuovo corteggiatore. L’uomo, infatti, non è piaciuto alla dama per il modo di approcciarsi, ma a convincerla a non dargli nemmeno una possibilità è stata la sua giovane età: il nuovo corteggiatore ha solamente 42 anni. Continua dunque il percorso di ricerca dell’amore della dama più conosciuta d’Italia, dopo il lungo tira e molla con il cavaliere Giorgio Manetti. Ma nella puntata odierna ci saranno diversi altri risvolti riguardanti le altre protagoniste del trono over, andiamo a scoprirli.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Uomini e Donne: anticipazioni del 9 aprile

A creare scompiglio in studio, infatti, ci sarà la proiezione dell’esterna tra Riccardo Guarnieri e Roberta Di Padua. Nel corso dell’uscita il cavaliere sottolinea più di una volta alla dama che in studio lo fanno passare come un carnefice, ma che questa non è la realtà dei fatti. Proprio queste parole porteranno Tina Cipollari a scagliarsi contro il pretendente: l’opinionista definisce il cavaliere “Un uomo squallido”, generando una violenta discussione in studio. Anche Gianni Sperti lancerà una frecciata a Riccardo,  ma solo successivamente alla notizia data da Daniele e Gabriella: il cavaliere ha deciso di chiedere alla dama di uscire dal programma per vivere la loro storia lontano dalle telecamere e questa ha accettato. Nel commentare la decisione della coppia, Gianni Sperti si è espresso in questo modo: “Lo vedi le persone serie che hanno davvero voglia di innamorarsi!”, rivolgendosi proprio a Riccardo.