Home News Sport Gabriel Batistuta: carriera e curiosità sull’ex attaccante

Gabriel Batistuta: carriera e curiosità sull’ex attaccante

CONDIVIDI

Chi è Gabriel Batistuta: carriera, vita privata e curiosità sull’ex attaccante di Roma e Fiorentina, dagli esordi a cosa fa oggi.

Gabriel Batistuta
(Instagram)

Classe 1969, Gabriel Omar Batistuta è stato uno degli attaccanti più profilici della serie A italiana, realizzando anche diversi record, come quello del maggior numero di partite consecutive in gol, eguagliato da Fabio Quagliarella nella stagione 2018-2019. Soprannominato Batigol e Re Leone, per la sua folta chioma, è sicuramente uno degli attaccanti più forti della storia del calcio.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cosa c’è da sapere su Gabriel Omar Batistuta

La Fifa infatti l’ha inserito tra i 125 migliori giocatori viventi ed è alla posizione numero 23 della classifica dei migliori calciatori di World Soccer: tutto questo pur non avendo mai vestito una maglia di squadre blasonate a livello internazionale, ma avendo legato ben dieci anni della sua carriera alla Fiorentina. Cresciuto nei Newell’s Old Boys, gioca per una stagione con il Riverplate, quindi un anno col Boca Juniors, prima di arrivare alla Fiorentina, dove diventa il Re Leone, capitano viola capace di realizzare 168 gol in 269 gare ufficiali, e di vincere una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana, ma anche di ‘sopportare’ la delusione per una retrocessione in Serie B.

I numeri di Gabriel Batistuta in campo sono da record: è il secondo marcatore di sempre con la maglia dell’Argentina, il miglior realizzatore di sempre della Fiorentina in Serie A e al 12esimo posto assoluto tra i migliori marcatori del massimo campionato italiano. Nel suo palmares individuale, un titolo capocannoniere nel campionato italiano, due nella Coppa America, uno in Coppa Italia. Nella stagione 2000-2001, passa dalla Fiorentina alla Roma: con i giallorossi, realizza 30 gol in due stagioni e mezzo, vincendo lo scudetto nel 2001. Passa all’Inter, parentesi sfortunata durata pochi mesi, quindi arriva l’esperienza in Qatar, prima del ritiro arrivato nel 2005. Dopo il ritiro, prova con scarsa fortuna la carriera di allenatore. Sposato dal dicembre 1990 con Irina Fernández, è papà di quattro figli. Il 6 aprile 2019, torna in Italia ospite di Ballando con le Stelle.