Home News Sicilia, doppio terremoto nella notte: “Si è sentito a km di distanza”

Sicilia, doppio terremoto nella notte: “Si è sentito a km di distanza”

CONDIVIDI
terremoto isole eolie
Due scosse di terremoto hanno portato dello spavento alle Isole Eolie e pure nella parte settentrionale della Sicilia questa notte

Due distinte scosse di terremoto avvenute l’una a distanza dell’altro nel giro di pochi secondi hanno svegliato le persone in nottata nel raggio di vari km.

Questa notte, qualche ora prima dell’alba, un terremoto ha colpito in due distinte occasioni le Isole Eolie. Gli eventi si sono verificati a pochissima distanza l’uno dall’altro. I sismografi e le apparecchiature tecniche dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno stimato le due scosse di intensità pari rispettivamente a magnitudo 3.5 e 3.8. L’orario preciso di questo doppio terremoto risale alle 04:54 del mattino. La profondità è coincisa quasi con lo stesso valore. Gli esperti riferiscono infatti che i movimenti tellurici si sono avuti a 9 ed a 10 km sotto terra. L’epicentro del doppio fenomeno naturale è stato invece localizzato ad ovest dell’isola di Alicudi.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie aggiornate in tempo reale CLICCA QUI

Terremoto, sono state due le scosse: avvertite anche a Palermo e Messina

Il movimento della terra è stato avvertito in larga parte anche dagli abitanti della parte settentrionale della Sicilia. Da Palermo a Messina, in tanti che risiedono sulla costa dell’Isola riferiscono di aver sentito il sisma. Ma fortunatamente non sono giunte finora notizie di danni a cose o persone. Nemmeno nell’area strettamente interessata dall’evento. Il che lascia pensare che sostanzialmente il tutto debba essere avvenuto senza particolari conseguenze. Anche in Sardegna si è avuto un evento sismico nelle scorse ore, così come in diverse altre zone d’Italia. Infatti ad esempio, due giorni fa pure l’Umbria era stata interessata da una situazione analoga. Lo scorso 1° aprile invece era toccato alla zona antistante Reggio Calabria vivere la stessa cosa.