CONDIVIDI

Il corpo giaceva in un’area della zona comunemente nota come “Texas”: in corso accertamenti per ricostruire la dinamica esatta dell’accaduto.

Lo hanno ritrovato privo di vita in un terreno abbandonato a Marcato San Severino (Salerno), in via Tommaso San Severino. Stando alle prima informazioni raccolte la vittima, un uomo di cui sono state rese note le iniziali D.M.M, era originaria di Fisciano, un comune di circa 14.0000 abitanti della provincia di Salerno. Subito è scattato l’allarme e sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Mercato San Severino, agli ordini del maggiore Alessandro Cisternino, i quali hanno provveduto a recintare la zona (nota anche come “Texas”) e a effettuare tutti i rilievi del caso.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le indagini sulle cause del decesso

Contestualmente, il medico del 118 e i volontari della “Solidarietà” hanno proceduto con l’accertamento del decesso. L’ipotesi più probabile al momento è quella di un’overdose, anche se le circostanze della morte sono ancora poco chiare le cause del decesso, si ipotizza un’overdose. Al momento non è noto, tra l’altro, da quanto tempo il corpo senza vita giacesse in quel terreno. Proseguono intanto gli accertamenti per far piena luce sulla dinamica di quanto accaduto.

EDS

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore