CONDIVIDI

La figlia dell’attuale presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati è tornata sotto i riflettori per una vicenda risalente al 2005, quando fu assunta dalla mamma come capo della sua segreteria al Ministero della Salute.

La presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati è perseguitata da una vecchia storia che la riguarda: nel 2005, quando ricopriva l’incarico di sottosegretario del ministero della Salute allora guidato da Girolamo Sirchia, la figlia Ludovica Alberti Casellati fu assunta come capo della sua segreteria. La legge non lo vietava, dunque la questione non è di legittimità, bensì di opportunità politica. Ma chi è e cosa fa la Casellati junior? Conosciamola più da vicino.

Ludovica Casellati è nata a Bolzano e vanta un curriculum ricchissimo. Nel 1995 si è laureata in Giurisprudenza all’università di Padova, e subito dopo è entrata in Mediaset. Ha seguito diversi corsi in marketing e pubblicità, ha svolto stage al Tg4 e a Studio Aperto e poi si è fermata a Publitalia, la concessionaria di Cologno Monzese, dove è rimasta fino al 2012 raggiungendo una posizione da dirigente. Nel frattempo aveva anche aperto (nel 1998) un’agenzia di viaggi insieme a un altro socio, dalla quale poi è uscita nel 2001. Iscritta all’ordine dei giornalisti pubblicisti, Ludovica Casellati ha curato per anni la rubrica domenicale di gossip  “Think Pink” sul Gazzettino.

La notorietà a livello nazionale arriva nel 2005, quando la mamma Maria Elisabetta Alberti Casellati diventa sottosegretario del ministero della Salute e Ludovica sospende gli impegni in Publitalia per assumere l’incarico di Capo della segreteria della madre. Una nomina assolutamente legittima, anche se più d’uno ha avuto (e ha tuttora) da ridire sulla sua opportunità. Ludovica Casellati rimase al ministero fino al gennaio 2006 (quando arrivò il governo di Romano Prodi) ricevendo uno stipendio di ben 60mila euro l’anno.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La risposta alle accuse di conflitto di interessi

Sia la mamma che la figlia hanno risposto per le rime a chi ha lanciato accuse di favoritismo e confitto di interessi. “In quel periodo mia mamma non si fidava di nessuno e decise di nominare me – ha dichiarato la diretta interessata di recente – . Ma non è stata un’assunzione. Per questa ragione non vedo perché oggi se ne parli ancora. Per noi è come se il diritto all’oblio non esistesse”. Ludovica Casellati infatti ha “ricoperto il ruolo solo per un breve periodo” e ora si “occupa di altro”.

Nel dettaglio, la Casellati junior ha collaborato come giornalista con Familygo.eu e Tgcom24 e a maggio 2013, a quarant’anni, è diventata direttore responsabile di Viagginbici.com e Ad di Green Life, la società proprietaria della testata. Ma dall’aprile 2014 Casellati ha anche collaborato con la funzione di ufficio stampa per il ministero dell’Ambiente. E anche per questo, vista e considerata la rilevanza dell’incarico istituzionale rivestito dalla madre, più d’uno continua a storcere il naso…

EDS

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore