Home News Sport Buuu razzisti contro Kean: Bonucci accusa il compagno poi si scusa

Buuu razzisti contro Kean: Bonucci accusa il compagno poi si scusa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:03
CONDIVIDI

Polemica per i buuu razzisti contro Moise Kean, autore del secondo gol contro il Cagliari: Leonardo Bonucci accusa il compagno poi si scusa.

buuu razzisti kean
(MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)

Polemica dopo il gol di Moise Kean contro il Cagliari, quello del definitivo 2-0: il giovane attaccante della Juventus è andato a esultare sotto la curva della squadra di casa e sono partiti cori e buuu razzisti contro di lui. Già ieri sera in diretta su Sky Daniele Adani aveva polemizzato col presidente del Cagliari, ma non è finita lì. Intanto, in molti hanno difeso sui social il giovane azzurro e anche lui si è sfogato su Instagram.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leonardo Bonucci accusa Kean, i tifosi lo attaccano

Ma contro l’attaccante bianconero, nell’immediato post partita, si è scagliato il suo compagno di squadra Leonardo Bonucci, il quale ha affermato: “Kean sa che quando si fa gol deve solo pensare a esultare con la squadra, abbracciarsi tutti insieme. E’ stato un episodio e sa anche lui che poteva fare qualcosa di diverso”. In sintesi, sottolinea il difensore della Nazionale: “Credo che la colpa sia al 50 per cento di Moise e al 50 dei tifosi”. Le frasi del giocatore hanno scatenato il finimondo.

In primis, i tifosi della Juventus hanno attaccato: “Penso che stasera hai fatto ricredere gli Juventini che ti avevano perdonato. Dovremmo smettere tutti di seguirti e supportarti visto che tu non supporti il tuo compagno di 19 anni…”. Poi ancora: “Comunque, un tizio che esulta guardando i tifosi ospiti mimando il gesto di sciacquarsi la bocca che dice a un tizio di colore che ha sbagliato ad esultare semplicemente stando fermo in silenzio sotto le bordate di fischi razzisti non si può sentire”.

Leonardo Bonucci si scusa dopo gli attacchi

Come se non bastasse, anche altri calciatori hanno accusato Leo Bonucci per la sua uscita infelice: “Tutto quello che si può fare è ridere”, è il commento dell’attaccante del Manchester City, Raheem Sterling che in passato ha compiuto lo stesso gesto di Moise Kean ieri sera ritenendolo “il miglior modo per zittire i razzisti”. Insomma contro Bonucci si sono scagliati in molti e il difensore ha di fatto dovuto chiedere scusa.

Infatti, poco fa, in risposta alle polemiche ha pubblicato una storia per dire “no al razzismo, a prescindere da tutto il resto”. Il tutto accompagnato da una foto con la maglia della Nazionale azzurra in cui abbraccia proprio il giovane compagno di squadra. Caso chiuso, forse. Certo, pesa anche il fatto che nella notte Bonucci abbia postato una foto su Instagram senza accennare a quanto accaduto a Kean e limitandosi a dire: “Felice di aver festeggiato con un gol la 250ª presenza in Serie A con la maglia della Juve, la corsa continua”.