Home News Simona Ventura, retroscena sul ritorno in Rai: “Avevo il pigiama di castità…”

Simona Ventura, retroscena sul ritorno in Rai: “Avevo il pigiama di castità…”

CONDIVIDI

Ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa, Simona Ventura ha raccontato il curioso retroscena di una telefonata con il direttore di Rai 2 Carlo Freccero.

Ormai è confermato: Simona Ventura tornerà in Rai. Dal prossimo 23 aprile la 54enne di Bentivoglio sarà la conduttrice di The Voice, su Rai2. E ieri sera, ospite di Che Tempo che fa su Rai1, ha raccontato un curioso retroscena sulla telefonata con il direttore di Rai 2, Carlo Freccero. “Era domenica, ero in casa col mio pigiamone anti-sesso”, ha ricordato Simona Ventura. “Freccero mi ha chiamato e mi ha detto ‘non farmi perdere tempo e vieni a presentare con me The Voice‘”. Lei ha risposto: “Parliamone”. “E lui: ‘Bene, e butta giù'”.

“Questa volta non sarò giudice ma conduttrice – ha spiegato Simona Ventura – torno in Rai con grande entusiasmo. L’emozione è grandissima. Era il momento giusto per tornare, ho accettato la grande telefonata di Freccero, penso che fosse il momento di tornare a fare qualcosa che mi piace molto, cioè condurre un talent, cosa che non avevo mai fatto”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il messaggio di Simona Ventura alle colleghe “antipatiche”

Simona Ventura ha anche ripercorso le tappe salienti la sua carriera e ricordato la prima volta che ha conosciuto Mahmood sul palco di X Factor. Poi è stata stuzzicata da Fazio: “E’ raro che una donna stia simpatica alle donne” ha osservato lui, scatenando l’immediata reazione della sua ospite. “Non sono sempre stata simpatica a tutte eh – ha risposto lei in tono scherzoso – . Anche loro non sono simpatiche a me, quindi problemi zero!”. A chi si riferiva esattamente la Ventura non è (ancora) dato sapere, ma a buona intenditrice…

EDS