Home News Cronaca Milano, cadavere carbonizzato: due fermi, presto avrà un nome

Milano, cadavere carbonizzato: due fermi, presto avrà un nome

CONDIVIDI

Sconcerto nelle scorse ore a Milano, cadavere carbonizzato e decapitato: due fermi, uno era in aeroporto, presto morto avrà un nome.

milano cadavere
(screenshot video)

Svolta nel giallo di Milano: il cadavere ritrovato carbonizzato e decapitato, per questo senza identità, sarebbe di un uomo. In ogni caso, non ci sarebbe corrispondenza tra le impronte digitali rilevate e il database delle forze dell’ordine, in quanto con tutta probabilità la vittima non era mai stata fotosegnalata. Come noto, il corpo senza identità era stato rinvenuto in via Cascina dei Preti, nel quartiere Bovisasca, da quanto si apprende celato in una valigia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Due fermi per il cadavere carbonizzato e mutilato a Milano 

Il tronco – trovato in un trolley – era separato dalla testa e dagli arti. Intanto, per quello che è accaduto ci sono stati due fermi proprio nel pomeriggio di oggi: si tratterebbe di due colombiani arrivati in città nei giorni scorsi. Al momento, la Polizia non ha dato ulteriori dettagli, ma sembra che uno dei due fermati era a Malpensa e si stava per imbarcare su un volo che lo avrebbe riportato in Colombia.

Il corpo carbonizzato parzialmente è stato trovato dai vigili del fuoco, intervenuti dopo una segnalazione per spegnere le fiamme in un’area adibita a discarica abusiva a cielo aperto. Nei pressi del cadavere, anche una bombola del gas, risultata essere vuota. A chiamare i pompieri, una persona residente nella zona: si cerca di capire se qualcuno possa aver visto qualcosa, ma intanto si è arrivati alla svolta, con i due fermi in attesa di conoscere di più su questa vicenda che ha assunto i contorni del giallo.