CONDIVIDI
jasmine carrisi al bano
(Instagram)

Jasmine Carrisi, chi è: età, vita privata e carriera della figlia di Al Bano, la prima avuta dalla storia con Loredana Lecciso.

Ha un profilo Instagram da vip, o quasi, ma non è ancora maggiorenne. Il cognome che porta, però, è di quelli che pesano. Stiamo parlando di Jasmine Carrisi, figlia d’arte, nata dall’amore tra Al Bano Carrisi e Loredana Lecciso. La coppia ha messo al mondo anche Albano Carrisi Jr, 16 anni, uno che è cresciuto ‘proteggendo’ sua sorella nonostante fosse il minore. Jasmine è quindi la quinta di sei figli del famoso cantante. Ma nonostante la notorietà dei genitori, loro hanno sempre creato un cuscinetto attorno a lei e agli altri figli: “Non mi hanno mai fatto pesare la loro fama, mi chiedono soprattutto di rispettare i patti che stringiamo l’uno con gli altri. Mi piacerebbe fare la pediatra, o comunque iniziare una professione che mi permetta di aiutare le persone”, ha dichiarato la ragazza qualche mese fa a Domenica Live.

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Chi è Jasmine Carrisi: età e vita privata della figlia di Al Bano e Loredana Lecciso

Un po’ tutti concordano nell’attribuire una somiglianza notevole a sua madre, Loredana Lecciso. Jasmine Carrisi, figlia di Al Bano, è nata nel 2001 ed è cresciuta protetta dalla famiglia nonostante la notorietà. Negli ultimi mesi, però, la ragazza si è ‘lanciata’ sui social network riscuotendo notevole successo. Il suo profilo Instagram ha oltre 40mila follower. Inoltre, lei ha già dimostrato di avere ottime qualità in ambito canoro. In attesa di scoprire se riuscirà a ripercorrere le orme del papà, Jasmine Carrisi è impegnata sul set del film ‘La dama e l’ermellino’. La bellissima ragazza interpreterà Isabella d’Aragona, vestendo i panni della duchessa nel Rinascimento. “L’ho scelta perché ha una bellezza struggente – ha raccontato il regista Lorenzo Raveggi a ‘Diva e Donna’ – fascino discreto, eleganza di altri tempi, il suo sguardo denota forza e riservatezza…. ha stoffa e un grande futuro davanti”.