Home News Julen, morto nel pozzo: come è cambiata la vita dei suoi genitori

Julen, morto nel pozzo: come è cambiata la vita dei suoi genitori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:06
CONDIVIDI

La tragedia del piccolo Julen, il bambino morto nel pozzo: i genitori hanno cambiato la loro vita e le loro abitudini dopo il dramma.

I genitori di Julen (Facebook)

Si torna a parlare del dramma del piccolo Julen, ritrovato morto in fondo a un pozzo, nei pressi di Malaga, dopo 13 lunghi giorni. In particolare, nelle scorse ore, José Rosellò e Victoria García, i genitori del bambino, sono tornati a far sentire la loro voce, spiegando di volere un altro figlio. “Stiamo provando ad avere un altro figlio, avevamo promesso a Julen di dargli un fratellino”, le parole di Victoria ad Antena 3.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

I genitori di Julen raccontano la loro vita oggi

La mamma del piccolo Julen ha quindi chiarito: “Ci stiamo provando, ma al momento non sono incinta. Stiamo cercando di uscire in qualche modo da un incubo, con l’appoggio delle nostre famiglie e dei nostri amici”. Anche José Rosellò ha di nuovo parlato del suo stato d’animo, intervistato dalla televisione Tele Cinco: “Mi rifugio in mia moglie, nei nostri ricordi, in quelli dei nostri figli, nella nostra famiglia e nei bambini”, le sue parole.

L’uomo sottolinea ancora: “Non pensare troppo, essere circondato da amici, ad esempio, ho un hobby che è il calcio e cerco di non passare molto tempo da solo, ricordo il mio piccolo per quello che era, un bambino allegro, bello, amichevole”. Quindi ha concluso di non avere alcun rapporto con il proprietario del terreno in cui Julen è morto, chiarendo come si fida della giustizia e spera faccia il suo corso.