Home News Made in Sud, tutti sotto choc: Luigi Scavone arrestato poco dopo la...

Made in Sud, tutti sotto choc: Luigi Scavone arrestato poco dopo la trasmissione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:45
CONDIVIDI

Luigi Scavone

Made in Sud, tutti sotto choc: Luigi Scavone arrestato poco dopo la trasmissione. 

 

Chiariamo subito che la trasmissione Made in Sud e la produzione Rai non c’entrano nulla o per lo meno non hanno alcun coinvolgimento diretto. Il collegamento con Luigi Scavone, il manager arrestato, è dovuto al fatto che lo stesso Scavone fosse dietro alle quinte della trasmissione proprio durante l’ultima puntata della trasmissione di Rai Due. Poco dopo essere uscito dagli studi il manager era pronto ad imbarcarsi su un volo per Dubai e con sè stava portando in uno zainetto mazzette di soldi per 300mila euro, tutti rigorosamente sottovuoto e confezionati in modo da non essere visti durante i controlli.

Chi è Luigi Scavone, il manager arrestato

Scavone è il proprietario del colosso del lavoro interinale Alma spa, Presidente dell’Alma Trieste in corsa per i playoff scudetto del campionato di basket e titolare di un team in MotoGp la Pramac nonchè impegnato attivamente nel mondo dello spettacolo e dell’intrattenimento. In base a quanto emerso dall’inchiesta coordinata dai pm Mariasofia Cozza, Francesco Raffaele e Sergio Raimondi, Scavone era in cima ad un gruppo societario che avrebbe accumulato moltissimo denaro anche grazie a un meccanismo illegale molto sofisticato che aveva reso possibile un’evasione fiscale da 70 milioni di euro negli anni di imposta dal 2015 al 2017.