Home News Incidente tragico, muoiono due giovani italiani in Germania – FOTO

Incidente tragico, muoiono due giovani italiani in Germania – FOTO

CONDIVIDI
incidente italiani morti
Giuseppe Piscopo e Sharon Delle Cave, i due italiani morti in un incidente in Germania

In seguito ad un incidente stradale avvenuto all’estero, hanno perso la vita due nostri connazionali. Le vittime erano entrambe giovani.

Un tragico incidente stradale accaduto in Germania è costato la vita a due nostri connazionali. Loro si chiamavano Giuseppe Piscopo e Sharon Delle Cave. Avevano rispettivamente 30 e 21 anni ed erano zio e nipote. Giuseppe era originario di Napoli da tempo e lavorava in una pizzeria italiana a Stoccarda, città dove la presenza di emigrati proveniente dallo Stivale è folta. Anche la povera ragazza viveva ormai all’estero, ma in Irlanda. Faceva la cameriera in un locale di Dublino, e si trovava in Germania in visita al suo parente. L’incidente si è verificato proprio nei pressi di Stoccarda. La notizia si è diffusa molto rapidamente, raggiungendo i loro parenti ed amici. In tantissimi hanno lasciato dei messaggi di cordoglio e di disperazione, e hanno parlato di Giuseppe e di Sharon come di esempi di onestà e di voglia di lavorare e di fare del bene alla società. In particolare c’è un post di una persona che aveva conosciuto entrambi, e che non riesce a darsi pace per quanto accaduto.

LEGGI ANCHE –> Michele Bravi, il cantante rompe il silenzio a 5 mesi dall’incidente – FOTO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Incidente, altre tragedie a Roma ed Ostuni

Un altro incidente è avvenuto qualche giorno fa a Roma. Anche qui l’epilogo è stato drammatico, con la morte di un uomo che era a passeggio per le strade della Capitale assieme alla moglie, alla figlia ed al bimbo di appena 20 mesi di quest’ultima. Invece ad Ostuni la settimana scorsa hanno perso la vita, sempre per colpa di un tragico schianto, due giovani italiani. Entrambi lavoravano in un ristorante di Fasano, in provincia di Bari. Sono solo le ennesime storie tristi che provengono dalle strade italiane sempre più macchiate di sangue.