Home News Reggio Emilia, circoncisione in casa: morto un neonato di 5 mesi

Reggio Emilia, circoncisione in casa: morto un neonato di 5 mesi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:19
CONDIVIDI

Reggio Emilia, circoncisione in casa: morto un neonato di 5 mesi arrivato in ospedale in condizioni disperate. 

Reggio Emilia

In base a quanto si apprende il piccolo è arrivato in ospedale già in condizioni disperate e poco dopo i medici si sono dovuti arrendere e dichiararne il decesso. Incredibile quanto accaduto in una casa di Reggio Emilia dove due genitori di origini ghanesi hanno deciso di applicare in casa quell’assurda tradizione della circoncisione tipica del loro Paese. Così facendo hanno provocato gravissime lesioni al loro bimbo poi trasportato d’urgenza all’ospedale Sant’Orsola di Bologna nella notte tra venerdì e sabato.

La famiglia era residente a Scandiano in provincia di Reggio Emilia. I due genitori ora sono indagati dalla Procura per omicidio colposo. La salma del bimbo di 5 mesi è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’esame autoptico che il pubblico ministero, Isabella Chiesi, deve ancora fissare. In base a quanto ricostruito il piccolo era arrivato in condizioni disperate all’ospedale locale ma vista la situazione i medici avevano disposto immediatamente il trasferimento in elicottero nella struttura più attrezzata di Bologna. Purtroppo a nulla sono valsi i soccorsi e il piccolo è deceduto a quanto pare per arresto cardiaco. L’autopsia chiarirà ancora meglio e con precisione le cause di quanto accaduto.