Home News Stasera in tv, Quarto Grado: ospiti e anticipazioni di venerdì 22 marzo

Stasera in tv, Quarto Grado: ospiti e anticipazioni di venerdì 22 marzo

CONDIVIDI
Quarto Grado anticipazioni stasera in tv
(Screenshot Video)

Venerdì 22 marzo torna Quarto Grado, nel nuovo appuntamento su Rete 4 si parlerà dei casi di Yara Gambirasio e di Roberta Ragusa: ecco le anticipazioni.

Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero tornano in prima serata su Rete 4 per un nuovo appuntamento di Quarto Grado. Alcuni tra i più importanti casi di cronaca nera vengono analizzati dai conduttori e dagli ospiti in studio. Il format della trasmissione è ormai consolidato e ricalca quello tradizionale dei programmi di approfondimento. La trasmissione punta su un paio di casi in ogni puntata, effettuando però importanti approfondimenti e presentando spesso degli elementi in esclusiva che rappresentano poi la vera essenza di Quarto Grado. Andiamo quindi a scoprire quali saranno le vicende trattate nell’appuntamento di venerdì 22 marzo.

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Stasera in tv, Quarto Grado: ospiti e anticipazioni del 22 marzo

Si parlerà del caso di Yara Gambirasio, nel corso della puntata di Quarto Grado in onda venerdì 22 marzo. Il programma di approfondimento analizzerà in particolar modo la richiesta dall’avvocato di Massimo Bossetti, riconosciuto come unico colpevole per l’omicidio della 13enne – avvenuto il 26 novembre 2010 a Bremate di Sopra, in provincia di Bergamo – e condannato in via definitiva all’ergastolo il 12 ottobre del 2018. Il suo legale ha infatti affermato di avere elementi sufficienti affinché il caso venga riaperto, a 5 mesi dalla pronuncia della Cassazione. Con un importante servizio d’approfondimento a cura di Siria Magri, poi, Quarto Grado torna sulla storia di Roberta Ragusa. La donna è scomparsa nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 e il suo ex marito, Antonio Logli, è stato condannato a 20 anni di carcere (l’Appello ha confermato la sentenza di primo grado). E’ infatti sospettato di averla uccisa e di aver distrutto il corpo, considerando che non è mai stato trovato. Lui, però, si è sempre dichiarato innocente e confida nella Cassazione.