CONDIVIDI
umberto ranieri pittore pugno morto
(Facebook)

Non ce l’ha fatta Umberto Ranieri, il pittore di 55 anni è morto in ospedale a Roma: era stato colpito con un pugno in Largo Preneste, caccia al colpevole.

E’ terminata in tragedia la triste vicenda di Umberto Ranieri, l’artista che domenica 17 marzo era stato colpito con un pugno mentre si trovava a Largo Preneste. L’uomo è infatti deceduto all’ospedale San Giovanni di Roma, dove si trovava ricoverato in condizioni critiche. E ora, ancor di più, andranno necessariamente chiariti i contorni di questa storia. Perché Umberto Ranieri, 55 anni, non ce l’ha fatta e perché ancora non è stato trovato il colpevole dell’aggressione che ne ha poi causato il decesso. A indagare sono i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Casilina.

Leggi anche -> Vittorio Brumotti: nuova aggressione, ricoverato in ospedale

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Morto Umberto Ranieri, l’artista 55enne era stato colpito da un pugno a Largo Preneste: ora è caccia al colpevole

E’ intorno alle 21 di domenica 17 marzo che si è verificata l’aggressione poi rivelatasi fatale a Umberto Ranieri, pittore 55enne di Chieti. L’uomo si trovava a Largo Preneste, nella piazza che segna il confine Prenestino Labicano, Marranella e Casal Bertone. Era solito andarci, soprattutto di sera. Le testimonianze raccolte fino a questo momento degli investigatori parlano dell’incontro avvenuto con un gruppo di ragazzi. Probabilmente è nata una discussione e l’artista sarebbe stato colpito con un pugno da uno solo dei componenti del gruppo. I ragazzi sono quindi scappati, lasciando l’uomo a terra. I carabinieri hanno escluso un’aggressione premeditata o a sfondo omofobo e sono certi di poter contare sull’aiuto delle telecamere di sorveglianza della zona. Anche se la zona di Largo Preneste non è coperta dagli occhi elettronici, infatti, lo sono gli estremi della piazza. E’ da lì che potrebbero arrivare elementi importanti per identificare chi, di fatto, ha provocato la morte di Umberto Ranieri. Il pittore non ce l’ha fatta ed è morto all’ospedale San Giovanni di Roma. I suoi familiari hanno lanciato un appello affinché chiunque abbia visto qualcosa fornisca informazioni ai carabinieri che stanno indagando.