CONDIVIDI
Wanda non c'entra nulla
(Getty Images)

Ospite a ‘Tiki Taka’, Cruciani ha esposto la sua visione della lite tra Icardi e l’Inter, sostenendo che Wanda Nara non è la causa della rottura.

Quella tra Icardi e l’Inter è diventata una vera e propria telenovela. L’ex capitano e leader tecnico della squadra milanese, infatti, non gioca da quasi un mese e non è chiaro se questa assenza sia dovuta a problematiche fisiche (come sostiene l’entourage del calciatore) o se ad un braccio di ferro con l’Inter riguardante il futuro professionale della punta. In queste settimane si è parlato molto della decisione dell’Inter di privarlo della fascia di capitano, della dura reazione di Icardi e della presunta opposizione a scendere in campo fino a che non gli venga restituita. Si è ipotizzato inoltre che la decisione della società sia dovuta ad una frattura nello spogliatoio o addirittura al ruolo scomodo che ha assunto il suo procuratore (nonché moglie) Wanda Nara.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Icardi, Cruciani è convinto che le dichiarazioni di Wanda non c’entrino nulla

Proprio l’ipotesi sull’ingerenza della moglie del calciatore nelle questioni contrattuali è quella maggiormente accreditata dai media e dagli opinionisti. Di questo avviso, però, non è Giuseppe Cruciani, il quale, invitato a ‘Tiki Taka’, ha offerto la sua visione della lite e spostato l’attenzione sulle manovre di mercato dell’Inter: “La verità è che a Icardi non è stata solo tolta la fascia. Gli è stata tolta la fascia e gli è stato detto che sarebbe stato ceduto a giugno. Non solo, gli è stato detto anche che sarebbe stata l’Inter a scegliere la destinazione, questa è la verità”.

Una versione, quella dell’opinionista, che sembra possa essere avvalorata dalle voci di mercato dell’ultimo periodo: pare infatti che a giugno si stia profilando uno scambio alla pari tra Juventus e Inter che vedrebbe l’arrivo di Icardi alla corte di Allegri in cambio di Paulo Dybala. Che lo scambio avvenga o meno, pare evidente che il futuro dell’argentino sia lontano da Milano: in questi giorni, infatti, sono sempre più insistenti le voci che vogliono l’Inter vicina all’acquisto di Edin Dzeko, l’attaccante bosniaco è ritenuto la spalla ideale da affiancare a Lautaro Martinez per la prossima stagione.