CONDIVIDI
anticipazioni del 19 marzo
(Screenshot Video)

Questa sera andrà in onda su Rai Uno la seconda puntata del documentario condotto da Alberto Angela ‘Meraviglie – La penisola dei tesori’: anticipazioni del 19 marzo.

Continua il viaggio di Alberto Angela attraverso le bellezze architettoniche, la storia e i paesaggi del nostro Paese. Dopo il successo ottenuto lo scorso anno con ‘Meraviglie – La penisola dei tesori‘, il divulgatore scientifico è tornato quest’anno con quattro puntate che ci mostreranno alcune delle opere architettoniche più belle del nostro Paese. La scorsa puntata è stata dedicata al parco nazionale marino di Baia, alla Costiera Amalfitana, alla storia di Napoli, quindi all’approfondimento su un monumento iconico di Roma come la Fontana di Trevi e alla storia della dinastia Gonzaga con il relativo approfondimento su Mantova ed i suoi monumenti.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Meraviglie- La penisola dei tesori: anticipazioni del 19 marzo

La puntata di questa sera parte da Ravenna, città simbolo del periodo medievale, qui visse una delle ultime imperatrici prima della caduta  e del passaggio dall’impero romano al Medioevo. Nella città emiliana ci sono ben otto monumenti che sono stati inseriti nella lista del patrimonio dell’Unesco, si partirà dal Mausoleo di Galla Placida dove si racconta proprio la storia dell’imperatrice romana, quindi si andrà a parlare del sepolcro di Teodorico e delle storie nere che sono ad esso correlate, dei mosaici di San Vitale ed infine della tomba di Dante e della storia per cui le sue spoglie sono conservate a Ravenna. Testimonial di Ravenna sarà il pilota della Superbike Marco Melandri (Ravennate Doc).

Conclusa la parentesi Ravenna Alberto Angela ci accompagnerà in Sardegna per ammirare il museo di Cagliari e i reperti archeologici più imponenti: ipogei domus de janas, i giganti di Monteprama ed il nuraghe più famoso ed imponente, quello di Barumini. La puntata si concludera a Napoli, dove il conduttore racconterà la storia della costruzione del teatro dell’opera San Carlo, pietra miliare del centro storico della città partenopea nonché il teatro lirico più antico del mondo, dove ancora oggi vengono realizzati spettacoli.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore