Home News Stasera in tv, Leaving Neverland: il documentario shock su Michael Jackson

Stasera in tv, Leaving Neverland: il documentario shock su Michael Jackson

CONDIVIDI
documentario shock su Michael Jackson
(screenshot Video)

Questa sera andrà in onda sul canale Nove ‘Leaving Neverland’, il documentario sui presunti abusi sessuali di Michael Jackson che ha sconvolto l’America.

Il successo planetario di Michael Jackson è stato macchiato negli ultimi decenni della sua vita dalle accuse di molestie sessuali ai danni di bambini. Un primo processo ai suoi danni era stato chiuso con un accordo tra le parti, mentre un secondo processo è stato archiviato. Oggi, a dieci anni di distanza dalla morte del re del pop, si torna a parlare di quelle accuse di pedofilia. La discussione è stata riaperta dalla pubblicazione del documentario Leaving Neverland, presentato per la prima volta al Sundance Film Festival e trasmesso in televisione dalla HBO in America (il documentario più visto dell’ultimo decennio con 1.290.000 visualizzazioni) e da Channel 4 nel Regno Unito.

Il clamore suscitato dal documentario è stato tale che la famiglia Jackson ha intentato causa alla HBO per danni morali e diffamazione (chiesti 100 milioni di dollari) nell’intento di bloccarne la diffusione sulle reti nazionali. Ciò nonostante le emittenti hanno diffuso le immagini. Di recente la rivista ‘Tmz’ ha messo in giro la voce che la figlia di Michael, Paris, avrebbe avuto un crollo psicologico dopo aver visto il documentario e avrebbe di conseguenza tentato il suicidio. La voce però è stata smentita dalla stessa Paris che ha scritto su twitter: “Bugie, bugie, solamente bugie”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leaving Neverland, anticipazioni sul documentario shock su Michael Jackson

Prodotto da HBO in collaborazione con Channel 4 e diretto dal regista pluripremiato Dan Reed, Leaving Neverland ricostruisce le accuse di James Safechuck e Wade Robson ai danni del cantante. All’epoca dei fatti i due protagonisti erano dei bambini, James aveva 7 anni, mentre Wade ne aveva 10. Attraverso le interviste fatte ai due accusatori (adesso trentenni) e ai loro familiari vengono riportate le modalità attraverso cui il cantante conquistava la fiducia dei genitori e, lasciato solo con i bambini, avrebbe approfittato di loro in molteplici occasioni. Il documentario sarà suddiviso in due parti ed andrà in onda questa sera e domani sul canale Nove a partire dalle 21:25.