Intercity bloccato e traffico in tilt: il motivo è assurdo

Intercity bloccato e traffico in tilt sulla Milano-Ventimiglia, all’altezza della stazione di Pavia: quattro senza biglietto, il motivo è assurdo.

intercity bloccato
(foto pubblico dominio)

Si dichiarano “terrapiattisti” e “cittadini del mondo“, rifiutandosi di pagare il biglietto del treno. Per questo quattro persone sono state denunciate per interruzione di pubblico servizio. Si tratta di un 43enne veneto di Bussolengo, un 37enne siciliano di Barcellona Pozzo di Gotto, un 37enne ligure di Savona e un 26enne marchigiano di Ancona. Il quartetto è stato bloccato sull’Intercity 689 Milano-Ventimiglia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il rifiuto di pagare il biglietto e l’arrivo dei Carabinieri

L’accaduto si è verificato l’altra sera intorno alle 20.30 alla stazione di Pavia, dove il capotreno ha richiesto l’intervento dei militari dell’Arma dei Carabinieri, di fronte alle rimostranze dei quattro, che si rifiutavano non solo di pagare il biglietto dell’Intercity, ma anche di scendere dal treno. I quattro coinvolti nella vicenda arrogavano un presunto diritto a viaggiare gratis.

Ma il capotreno non l’ha pensata evidentemente allo stesso modo, così ha bloccato il mezzo sulle rotaie, all’altezza di Pavia, invitando i quattro a consegnare i documenti, quindi a scendere dal treno, senza però ottenere risposta positiva. Da qui la scelta di far intervenire i carabinieri, che hanno prelevato i quattro e li hanno portati in caserma per l’identificazione, avvenuta a fatica. Problemi per il traffico ferroviario: l’Intercity è stato fermo in stazione per almeno 40 minuti, tra le proteste degli altri passeggeri.