CONDIVIDI

Juventus, gestaccio di Ronaldo: l’Uefa apre ufficialmente l’indagine. 

cristiano ronaldo squalifica uefa
Juve Atletico, il gestaccio di Cristiano Ronaldo proprio come aveva fatto Simeone all’andata (websource/archivio)

Massimilano Allegri e Pavel Nedved si sono detti sicuri al 100% che non arriverà nessuna squalifica per Cristiano Ronaldo. L’attaccante portoghese al termine della vittoria epica contro l’Atletico Madrid aveva esultato sotto alla sua curva ripetendo il gestaccio fatto all’andata da Simeone, ad indicare diciamo così che la Juve aveva vinto anche con gli attributi. Simeone per quell’esultanza non venne squalificato e così dovrebbe andare anche per Ronaldo.

Eppure oggi l’UEFA ha ufficialmente aperto l’inchiesta sul caso. L’indagine, si legge nella nota ufficiale, è per “condotta impropria” e una decisione sull’eventuale squalifica sarà comunicata il prossimo 21 marzo. Ecco il messaggio originale promulgato dall’Uefa: “Following a disciplinary investigation conducted by a UEFA Ethics and Disciplinary Inspector, in accordance with the Article 55 of the UEFA Disciplinary Regulations (DR), disciplinary proceedings have been opened following the UEFA Champions League round of 16 match between Juventus Football Club and Club Atlético de Madrid, played on 12 March in Italy.

Charges against Juventus Football Club:
– Improper conduct of player Cristiano Ronaldo – Art. 11 (2) (b) and Art. 11 (2) (d) of the UEFA Disciplinary Regulations

The UEFA Control, Ethics and Disciplinary Body will deal with this case at its next meeting on 21 March.

Dunque non resta che attendere quella data e la Juventus scoprirà se dovrà affrontare l’andata dei quarti di finale di Champions contro l’Ajax senza il suo giocatore più forte e simbolo dell’impresa contro l’Atletico Madrid.