CONDIVIDI

Shel Shapiro, chi è: età, vita privata e carriera del cantante giudice di Sanremo Young vera e propria icona della musica che opera insieme al socio Maurizio Vandelli

Shel Shapiro, pseudonimo di Norman David Shapiro, nasce a Londra nel 1943. Figlio di una famiglia ebraica di origini russe, l’ormai ventenne Norman debutta in Italia con la sua band, gli Shel Carson Combo, nel 1963. A causa della grande celebrità il gruppo cambia presto nome in The Rokes e si esibisce insieme a Rita Pavone nel suo spettacolo: Gian Burrasca. Questo è un periodo fruttuoso per la band, infatti riesce a contendere a gruppi noti come l’Equipe 84 il titolo di principale band beat italiana. Per quanto florida, l’ondata di popolarità dei The Rokes però dura ben poco, portando allo scioglimento della band nel 1970. Shel Shapiro decide così d’iniziare la sua carriera da solista.

Shel Shapiro, Mi chiamo David Shel Shapiro e la carriera da solista

Il 1970 è l’anno del disco d’esordio di Shapiro, Mi chiamo Shel Shapiro, che sorprende la critica e il pubblico per il vario quoziente creativo e la libertà musicale dell’artista. Due anni dopo incide l’album Affittasi: adattamento anglofono dei suoi successi italiani come Wasn’t it good Enough, incisa insieme a Patty Pravo, e The same old chair. Il secondo disco renderà Shel Shapiro un grande del panorama musicale nazionale. Dopo la pubblicazione di Affittasi, l’ormai noto Norman si dedica alla carriera d’autore, scrivendo pezzi insieme a star come Mia Martini (con Quante volte… ho contato le stelle), Ornella Vanoni, Dori Ghezzi (con Era), Rino Gaetano e tanti altri. Durante gli anni Duemila il cantante britannico si dedica alla recitazione, altra sua grande passione giovanile. Grazie ai comici Cochi e Renato riesce ad esibire un grande talento attoriale che d’ora in poi porterà in molte altre produzioni: film come Il nostro matrimonio è in crisi (2002) di  Antonio Albanese, il giorno + bello (2006), Ti presento Sofia (2018) o in serie televisive come Nebbia in Valpadana o Capri 3. Nello stesso periodo si esibisce nello spettacolo teatrale …Sarà una bella società. Shapiro rimane tutt’ora molto attivo a livello musicale e cinematografico, restando un punto fermo della scena artistica italiana. Nel 2013 riceve la Targa Musica da Bere alla carrieraIl 2018 è l’anno del suo ultimo album, composto insieme all’amico e collega Maurizio Vandelli, intitolato Love and Peace.

Shel Shapiro, la vita privata

Norman Shapiro è stato sposato e ha avuto una bambina, Malindi, con la miss Cinema 1962 Maria Lina Carreri. Il matrimonio è durato dal 1969 al 1992, anno in cui Maria si toglie tragicamente la vita. Qualche anno dopo il cantante si risposa con Cristina Rivetti, con la quale avrà due gemelli: Pietro e Ginevra. Nel 1997 Norman e Cristina divorziano. Shapiro è anche molto attivo a livello sociale e sostenitore di diverse ONG, è inoltre iscritto al Partito Radicale Transnazionale, un partito radicale alternativo non violento.