CONDIVIDI
Quarto Grado anticipazioni stasera in tv
(Screenshot Video)

Nuovo appuntamento con Quarto Grado su Rete 4, venerdì 15 marzo: i casi di Pamela Mastropietro e Desireé Piovanelli e tutte le anticipazioni della puntata di questa sera

Un nuovo appuntamento in prima serata per Quarto Grado, venerdì 15 marzo su Rete 4. I conduttori storici Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero interagiranno con gli ospiti in studio e non solo per analizzare alcuni casi di cronaca nera che riguardano il nostro Paese. Il format della trasmissione è quello tradizionale dei programmi di approfondimento e Quarto Grado, tra questi, rappresenta certamente uno dei migliori in termini di critica e di share. La trasmissione punta su un paio di casi in ogni puntata, effettuando però importanti approfondimenti e presentando spesso degli elementi in esclusiva. Andiamo quindi a conoscere i temi e le anticipazioni dell’appuntamento di venerdì 15 marzo.

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Stasera in tv, Quarto Grado: ospiti e anticipazioni del 15 marzo

Due ragazze uccise in maniera brutale. E’ ciò su cui si concentreranno le attenzioni nella puntata di Quarto Grado di venerdì 15 marzo, in onda su Rete 4 in prima serata. Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero, con i loro ospiti, tratteranno in prima battuta del caso di Pamela Mastropietro. La 18enne che, il 30 gennaio del 2018, venne violentata, uccisa e poi fatta a pezzi a Macerata. Per quell’atroce delitto è stato arrestato Innocent Oseghale, nigeriano che ha sempre ammesso di aver smembrato il corpo di Pamela ma non di averla violentata e uccisa. L’autopsia, però, dimostrerebbe chiaramente il contrario. Poi, in trasmissione si riaprirà la dolora ferita per la morte di Desireé Piovanelli. Il 28 settembre 2002, ancora 15enne, la ragazza di Leno venne trovata cadavere in una cascina abbandonata nel Bresciano. Per quell’omicidio, sonos tati condannati definitivamente quattro persone. Ma il padre, recentemente, è tornato a chiedere la riapertura del processo perché convinto che il mandante di quell’omicidio sia ancora a piede libero. Qualche giorno fa, un fantoccio a forma di teschio è stato rinvenuto sulla ringhiera di casa Piovanelli.