Home News Palermo, si accascia e muore a 39 anni mentre porta a spasso...

Palermo, si accascia e muore a 39 anni mentre porta a spasso il cane

CONDIVIDI

Valeria Chiarello, artigiana di 39 anni, è morta all’improvviso mentre stava portando a spasso il suo cane a Santa Flavia, in provincia di Palermo.

Era uscita per portare a spasso il cane, come faceva ogni giorno. All’improvviso si è accasciata a terra ed è morta. E’ successo ieri sera a Santa Flavia, in provincia di Palermo. Per Valeria Chiarello, artigiana di 39 anni, non c’è stato nulla da fare. Il malore che l’ha colpita a pochi metri da casa sua le è stato fatale. L’animale è rimasto a vegliare su di lei e ha cercato di attirare l’attenzione di qualcuno che potesse soccorrerla.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’ipotesi sul decesso di Valeria Chiarello

Sono stati due passanti, attirati dall’animale che abbaiava, a notare il corpo disteso sull’asfalto in corso Filangeri e ad allertare la Polizia e il 118. Purtroppo ogni tentativo di rianimare la donna (anche con l’ausilio di un defibrillatore) è stato inutile. Sul posto sono giunti per i controlli e i rilievi di rito Polizia, medico legale e pm.

La donna era molto conosciuta sia a Santa Flavia sia a Palermo, perché esponeva le sue creazioni artistiche e sartoriali in diverse fiere dell’artigianato. Intanto è stata disposta l’autopsia per accertare le cause del malore. Secondo le prime informazioni raccolte, la 39enne non soffriva di alcuna patologia e al momento l’ipotesi più probabile è che si sia trattato di un infarto.

“Stasera l’appuntamento è alle 21 in piazza Marina perché lei era spesso lì, la conoscevano tutti, era la sua piazza – fa sapere Luca Tumminia, presidente dell’associazione Artigianando -. Chiunque volesse può portare una foto, un fiore o una candela. Parleremo insieme di lei, sarà un momento per ricordarla. Anche perché le faranno l’autopsia e quindi passerà del tempo prima di poterle dare una sepoltura”.

EDS