Home News Cronaca Omicidio La Spezia: arrestato l’assassino di Enzo Daprile

Omicidio La Spezia: arrestato l’assassino di Enzo Daprile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:09
CONDIVIDI

Omicidio in pieno giorno a La Spezia: arrestato l’assassino di Enzo Daprile, il ristoratore freddato questa mattina intorno all’ora di pranzo.

Enzo Daprile
Enzo Daprile (Facebook)

Si è costituito il sottufficiale dell’Aeronautica Militare accusato dell’omicidio del 56enne Enzo Daprile, morto in una sparatoria che è avvenuta intorno alle 13.30, in piazzale Ferro, a La Spezia. La vittima è il titolare di un ristorante di Cadimare. Dopo la sparatoria, si era subito evidenziato come a colpire il ristoratore, che aveva precedenti penali, fosse stato una persona che lo conosceva: “Sappiamo chi è stato”, ha detto il questore della città, Francesco Di Ruberto, che è stato contattato dall’Ansa.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Perché è stato ucciso il ristoratore Enzo Daprile

Diversi testimoni sono stati ascoltati per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Determinanti si sono rivelate, in particolare, le testimonianze dei figli di Enzo Daprile, una ragazza e un ragazzo, che si trovavano con lui. Contrariamente a quanto ricostruito nei concitati momenti della tragedia, si è chiarito che chi ha ucciso il ristoratore è l’attuale compagno dell’ex di Daprile, e che la donna non era sul posto.

Invece, a riconoscere l’assassino sarebbero stati proprio i due figli del ristoratore, mentre le forze dell’ordine sono state allarmate dai passanti, sconvolti dall’accaduto. Non sembrano comunque esserci dubbi sul movente passionale dell’omicidio. Secondo la ricostruzione della dinamica, Enzo Daprile è stato prima investito dall’auto del suo aggressore, che lo ha quindi freddato per strada, senza lasciargli scampo.