Home News Daniele Nardi, dal Pakistan brutte notizie per l’alpinista disperso

Daniele Nardi, dal Pakistan brutte notizie per l’alpinista disperso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:28
CONDIVIDI

Daniele Nardi, dal Pakistan brutte notizie per l’alpinista disperso insieme al collega inglese Tom Ballard: sono state sospese le ricerche.

Daniele Nardi
Daniele Nardi (Facebook)

La ricerca dell’arrampicatore inglese scomparso Tom Ballard e il suo compagno di cordata italiano, Daniele Nardi, scomparsi sulla cima dell’Himalaya Nanga Parbat, è stata dichiarata conclusa. Nei giorni scorsi, si era riaccesa la speranza per una svolta positiva. A distanza di qualche ora, la doccia fredda: individuata la tenda dei due scalatori, ma di loro non c’era nessuna traccia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ricerche sospese per Daniele Nardi e Tom Ballard

Karrar Haidri, segretario del Club Alpino del Pakistan, ha detto che il team di ricerca ha fermato i suoi sforzi dopo un’altra giornata infruttuosa come quella di oggi. Ha detto che è stata una “decisione molto dolorosa“. La ricerca è stata ostacolata da condizioni meteo pericolose e non si è trovata traccia di Ballard o di Nardi. I due sono alpinisti molto esperti: lo scalatore inglese in particolare è il figlio di Alison Hargreaves, la prima donna a scalare l’Everest da sola nel 1995. La donna morì poco tempo dopo mentre ridiscendeva il K2.

I due alpinisti stavano cercando di scalare lungo un nuovo percorso su Mummery Ridge quando sono scomparsi. L’ultimo contatto è avvenuto il 24 febbraio, quando erano a circa 6.300 metri di altitudine. Nei giorni scorsi, l’alpinista basco Alex Txikon ha sfidato le proibitive condizioni meteo e si è fatto calare da un elicottero per cercare i due escursionisti, ma senza alcun risultato. Altri membri della squadra hanno usato droni e un potente telescopio per perlustrare le piste, ma non c’erano segni di uomini scomparsi. Ora a quanto pare i soccorritori si sono arresi.