Rimini, abusano dell’alcol prima della disco: due minorenni in ospedale quasi in coma etilico

minorenni alcolTriste storia arriva dalla Riviera romagnola, due ragazze minorenni hanno fatto abuso di alcol e sono finite in ospedale in condizioni critiche: sfiorato il coma etilico. 

Hanno fatto una bravata che poteva costargli carissimo. Protagoniste della brutta vicenda sono due ragazze. Anzi, due ragazzine. Una di 16 anni, l’altra appena di 15. Volevano entrare in discoteca con una bella dose di alcol in circolo nel sangue, probabilmente per ‘divertirsi’ un po’ di più. Nel locale, infatti, era vietata la somministrazione di alcolici a minorenni. Ma quando sono arrivate nel parcheggio hanno accusato entrambe un malore a causa di ciò che avevano bevuto e, soprattutto, della quantità di alcol mandato giù. E sono finite in ospedale, quasi in coma etilico.

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Leggi anche -> Incidente in metropolitana a Milano: ci sono diversi feriti

Cattolica (Rimini), due minorenni abusano dell’alcol prima della discoteca: finiscono in ospedale quasi in coma etilico

L’ennesima storia di eccessi e abusi tra giovanissimi arriva da Cattolica, in provincia di Rimini. Un posto dove, soprattutto nel weekend, le notti sono fatte per essere vissute. Sono migliaia i giovani che si riversano per le strade e nei locali della Riviera romagnola. Due ragazze, entrambe minorenni, nella tarda serata di sabato 2 marzo, avevano in programma di trascorrere qualche ora in discoteca. Prima di recarsi al locale, però, avrebbero acquistato dei super alcolici al supermarket. Questa, almeno, è la loro versione. Una volta arrivate alla Baia Imperiale, noto locale della zona, si sono sentite male. I passanti hanno così chiamato i soccorsi, che sono arrivati insieme alle forze dell’ordine. Gli investigatori hanno cercato di capire in che modo si fossero procurate l’alcol, mentre le ragazze, in evidente stato di ebrezza, sono state portate in ospedale per tutti i controlli del caso. Qui i sanitari hanno riscontrato un tasso alcolemico altissimo, tale da sfiorare il coma etilico. Insomma, le ragazzine di Cattolica hanno rischiato grosso. Passata qualche ora, sono state dimesse dal nosocomio previo, naturalmente, avviso alle rispettive famiglie.