Home News Chi era Keith Flint, il cantante dei Prodigy morto a 49 anni...

Chi era Keith Flint, il cantante dei Prodigy morto a 49 anni – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:59
CONDIVIDI

Chi era Keith Flint, il cantante dei Prodigy morto a 49 anni – VIDEO. 

Chi era Keith Flint il cantante dei Prodigy

Nato a Braintree, 17 settembre 1969, Flint inizia il suo viaggio nella musica quando verso la fine degli anni ottanta incontra il DJ Liam Howlett ad un rave party. Poco dopo, nel 1990, insieme a Leeroy Thornhill fonda i Prodigy. All’inizio lui è solo ballerino del gruppo e inizia la sua carriera da cantante e vocalist nel 1996 con il singolo Firestarter. Il grande successo mondiale arriva nel 1997 con “The fat of the land”. Tutti coloro che erano adolescenti negli anni ’90 non possono non ricordare il celebre video di “Smack My Bitch Up”, spaventoso e ipnotico allo stesso tempo. Gli altri membri del gruppo erano oltre a Flint e Leeroy Thornhille anche Liam Howlett e Maxim.

Discografia Prodigy

  • 1992 – Experience
  • 1994 – Music for the Jilted Generation
  • 1997 – The Fat of the Land
  • 2009 – Invaders Must Die
  • 2015 – The Day Is My Enemy
  • 2018 – No Tourists

Le circostanze della morte di Keith Flint

E’ stato trovato senza vitan ella sua casa di Dunmow, in Inghilterra, Keith Flint, il cantante dei Prodigy. Simbolo della musica elettronica anni ’90 e del filone della Big Beat Flint è deceduto in circostanze ancora tutte da chiarire. Dalle prime informazioni però sembra non ci sia un’indagine in corso, ma si andrebbe verso l’archiviazione del caso come morte naturale. Un poliziotto intervenuto sul Guardian ha spiegato: “Siamo stati chiamati riguardo le condizioni di salute a un indirizzo di Brook Hill, subito dopo le 8.10 del mattino. Siamo arrivati e purtroppo un uomo di 49 anni è stato trovato senza vita e ne sono stati informati i parenti più prossimi”.