CONDIVIDI

Il nome della rosa Damien HardungDamian Hardung è un giovane attore tedesco che interpreta Adso da Melk nella serie televisiva Rai Il nome della rosa. Scopriamo la sua storia.

Damian Hardung nasce a Colonia, in Germania, nel 1998. La vita di Damian, seppur breve, è già ricolma di successi: fin da bambino il giovane tedesco sviluppa la sua passione per il calcio e la recitazione, ambiti nella quale eccelle. A soli quattordici anni Damian si trasferisce e riceve la borsa di studio dedicata ai migliori calciatori del suo istituto, in una scuola privata a New York. Il giovane comincia così a giocare a calcio nella categoria dei giovanissimi del Fortuna Köln. Pur essendo fortemente soddisfatto per la sua fiorente carriera sportiva, è proprio in questo periodo che la sua passione per il teatro comincia a sbocciare e diventare prorompente. Messo davanti ad una scelta, Damian rinuncia al calcio per dedicarsi al cento percento alla sua verve d’attore.

Damian Hardung, la carriera dopo Club der roten Bänder

Dopo aver conseguito il diploma superiore nel 2016, il giovane tedesco comincia a fare casting e audizioni per riuscire ad entrare nel mondo dello spettacolo tedesco. La sua rampa di lancio sarà l’ingaggio per la serie televisiva tedesca Club der roten Bänder trasmessa dall’emittente Vox. Il ruolo di Jonas Neumann, co-protagonista della serie, porterà a Damian una grande popolarità, diventando un fenomeno locale. Nel 2018 avviene invece il grande debutto cinematografico con Das schönste Mädchen der Welt (La ragazza più bella del mondo, ndr) di Aron Lehmann, l’attore colono aveva già ricoperto una piccola parte in Clara e il segreto degli orsi (2013) di Tobias Inechein. Nel 2019 viene scelto da Rai Fiction per interpretare il personaggio di Adso da Melk, al fianco di John Turturro nelle vesti del francescano Guglielmo da Baskerville, nella serie televisiva italo-tedesca Il nome della rosa, basata sull’omonimo best seller di Umberto Eco.