CONDIVIDI
Annalisa Minetti Ora o mai più
Annalisa Minetti (Instagram)

Annalisa Minetti, chi è: età, vita privata e carriera della cantante che esordì come concorrente di Miss Italia, passando per la vittoria di Sanremo e i successi nello sport.

Protagonista a Tale e Quale Show 2017, quindi nel Torneo dei Campioni 2018 la cantante, modella e sportiva italiana, Annalisa Minetti, classe 1976, capace di farsi notare, nella sua carriera, per l’eterogeneità del suo percorso, ha scelto di rimettersi in gioco a ‘Ora o mai più’ (Leggi qui le anticipazioni della finalissima di stasera 2 marzo). Era infatti il 1997, quando la ragazza, che come noto è nullavedente, giovanissima giunse settima a Miss Italia, vincendo una fascia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Annalisa Minetti: da Miss Italia a Sanremo fino alle Paralimpiadi

Dopo quell’esperienza, per Annalisa Minetti arriva un inaspettato successo: l’anno dopo va infatti al Festival di Sanremo e presenta la canzone ‘Senza te o con te’, che detiene un primato. Il brano infatti risulta canzone vincitrice sia nella sezione Giovani che nella sezione Campioni. Del brano esce anche una versione in spagnolo e la cantante inizia a girare in tour non solo l’Italia ma anche diversi Paesi dell’America Latina. I primi due dischi, ‘Treno Blu’ e ‘Qualcosa di più’, vanno molto bene a livello di vendite e per lei arriva anche il ‘Premio Mia Martini’.

Successivamente, è praticamente sommersa dagli impegni: il musical, la sit-com, il ballo, Annalisa Minetti non si fa mancare nulla, fino ad approdare nel 2004 alla prima edizione di Music Farm. L’anno dopo torna a Sanremo, in coppia con Toto Cutugno, col brano ‘Come noi nessuno al mondo’. Arrivano secondi in classifica generale, vincendo la sezione ‘Classic’ del Festival. Con l’autore di grandi classici della musica italiana, inizia un sodalizio che li porterà in giro per il mondo. Tra le collaborazioni, vanno citate anche quella con Claudio Baglioni e quella al progetto ‘Amiche per l’Abruzzo’ dopo il sisma che ha distrutto la zona de L’Aquila. Da sempre amante dello sport, Annalisa Minetti dal 2001 si dedica all’atletica leggera, nella categoria T11, riservata agli atleti paralimpici. Tanti sono i record che riesce a ottenere anche a livello mondiale, mentre le medaglie più prestigiose sono un oro ai Mondiali e un bronzo alle Olimpiadi.

Vita privata e impegno sociale di Annalisa Minetti

Abbiamo già fatto cenno all’impegno sociale di Annalisa Minetti, che si concretizza in iniziative come ‘Amiche per l’Abruzzo’, a cui ha aderito. La sua intensa attività le vale la nomina a Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Presidente sia di “Europa servizi” che di “Servizi di solidarietà”, negli anni collabora a progetti di solidarietà per le popolazioni africane, così come a iniziative a favore dell’AIDO. Nel 2015, è tra i protagonisti del libro Campioni di vita.

Annalisa Minetti è affetta da retinite pigmentosa e degenerazione maculare, malattie che scopre quando ha 18 anni. Questo non l’ha mai fatta mollare. Due lauree, una in scienze motorie e l’altra in scienze della comunicazione, nel giugno 2002 si sposa con il calciatore napoletano Gennaro Esposito. La coppia ha un figlio, Fabio, ma la loro relazione termina nel 2013. Il 9 ottobre 2016 si risposa con Michele Panzarino, professore e ricercatore scientifico universitario in Tecnologie della Riabilitazione e fisioterapista pugliese. A marzo del 2018, nasce una bambina, Elèna Francesca.

Leggi anche –> Ora o mai più anticipazioni: tutte le novità della seconda edizione