Chi è Franco Di Mare, il giornalista e conduttore di Uno Mattina

Franco Di Mare è uno degli scrittori, giornalisti e conduttori più validi del bel paese: grande conoscitore di politica estera, ci ha fornito per più di un ventennio un’occhio concreto sul mondo che ci circonda. Scopriamo chi è.

Francesco Di Mare nasce a Napoli nel 1955. Non si hanno molte notizie riguardo la sua infanzia e adolescenza, un dato certo è il suo ingresso nell’albo dei giornalisti professionisti nel 1983. La carriera del giornalista campano ha i suoi natali in Rai dove, come inviato di cronaca e della Guerra dei Balcani per il TG2, comincia a far conoscere il suo nome. Sempre per il telegiornale Rai comincia a coprire le zone dell’Africa e dell’America centrale, dimostrando la sua grande passione e conoscenza della geopolitica estera.

Franco Di Mare, vita e carriera dopo l’ingresso al TG1

Il 2002 è l’anno del passaggio di Di Mare al TG1: anche nel nuovo telegiornale riesce a ricevere il via libera per poter studiare e raccontare i conflitti esplosi nell’ultimo ventennio. Franco è inviato per gli scontri in Bosnia, Kosovo, Somalia, Mozambico, grandi zone del nord e centro Africa, Medio Oriente, le due guerre del Golfo e gran parte dei focolai ostili manifestati in America Latina. Questi eventi permettono a Franco di raccontare agli italiani i vari contrasti e guerriglie che stavano avvenendo nel mondo, il giornalista campano diventa una voce importante nel panorama mediatico nostrano.

La carriera di Di Mare è ormai declinata alla politica internazionale: parla dei falliti colpi di stato in America Latina, le campagne politiche negli Stati Uniti, Francia e Bulgaria. Nel corso degli anni è anche autore d’inchieste e documentari su mafia e criminalità locale e estera. Più nel nazionale, l’inviato campano ha seguito attivamente il caso legato al crack finanziario della Parmalat e ha realizzato, insieme a Renzo Arbore, il primo speciale Joint-venture tra TG1 e RAi1 sull’uragano Katrina, da New Orleans. È stato intervistatore di personaggi cardine a livello culturale e politico, nomi come Yasser Arafat, Tony Blair, Amos Oz, Jorge Amado e Condoleezza Rice.

Nel 2003 diventa anche conduttore televisivo di Uno Mattina week end e dall’anno successivo di Uno Mattina. Ha presentato diversi eventi legati al presidente della repubblica Giorgio Napolitano e al Quirinale, dal 2016 conduce Frontiere, sempre su Rai1. Franco ha ottenuto anche diversi riconoscimenti per la sua carriera da giornalista come due Oscar della televisione, il premio Giornalista dell’anno, il premio internazionale Eserciti e Popoli e il premio Personalità europea dell’anno.

Di Mare è anche autore di diversi libri legati alla sua carriera e alla guerra, tra i tanti: Il cecchino e la bambina (2009), Il paradiso dei diavoli (2012) e Barnaba il mago (2018)

Franco Di Mare, vita privata

Essendo una persona molto riservata non si hanno grandi notizie riguardo la sua vita privata: Franco è stato sposato fino al 2002 con Alessandra Di Mare, i due hanno adottato una bambina, Stella Di Mare, ora ventiseienne.