Home News Chi Vuol Essere Milionario, il 26enne Alessio Ciani fa il colpaccio

Chi Vuol Essere Milionario, il 26enne Alessio Ciani fa il colpaccio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:57
CONDIVIDI
alessio ciani chi vuol essere milionario
Si chiama Alessio Ciani e ha vinto 150mila euro a ‘Chi Vuol Essere Milionario’. Ma la vincita poteva essere anche più cospicua (websource/archivio)

Lui è Alessio Ciani, 26enne piemontese che a ‘Chi Vuol Essere Milionario’ ha impressionato tutti piazzando una grande vincita: “E poteva ottenere il doppio”

A ‘Chi Vuol Essere Milionario‘, trasmesso dagli studi televisivi affittati in esterna da Mediaset in Polonia, c’è stata una vincita niente male. Si tratta di quella centrata da Alessio Ciani, giovane proveniente dal comune di Mergozzo, in provincia di Verbano-Cusio-Ossola. Il piemontese ha 26 anni e, nonostante questo magnifico bottino, è tornato a casa con qualcosa da recriminare. Infatti avrebbe potuto ottenerne il doppio se fosse andato avanti fino alla penultima domanda. Quesito che, se correttamente affrontato, gli avrebbe fruttato la bellezza di 300mila euro. Ma va bene anche così ed Alessio Ciani ha tenuto fede ai vecchi adagi che recitano “Chi troppo vuole nulla stringe” e “Chi si accontenta gode”. La curiosità nel percorso di Alessio a ‘Chi Vuol Essere Milionario” è che ha avuto maggiori grattacapi su domande alle quali la maggior parte di noi saprebbe rispondere.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi Vuol Essere Milionario, Alessio Ciani si accontenta e va bene così

Quesiti facili, tutto sommato, come quello su una canzone vincitrice di Sanremo in un determinato anno o simili. Invece su domande più complicate non ha mai battuto ciglio, dando sempre una risposta sicura, come nel caso di argomenti di politica e di economia. L’interrogativo propostogli da Gerry Scotti ed al quale Alessio Ciani non ha preferito rispondere era invece: “Una delle nuove sette meraviglie del mondo è la città di Machu Picchu. In lingua quechua, Cosa significa propriamente Machu Picchu?”. Le alternative a disposizione erano: Castello dei Re, Città del Sole, Montedoro e Vecchia Montagna. Alessio la scelta giusta l’aveva anche azzeccata. Era ‘Vecchia Montagna’. Ma la prudenza ha avuto la meglio, ed anche se il montepremi sarebbe potuto essere ancora più da sogno va più che bene così, per questo bravissimo ragazzo che ha meritato il suo premio.