Barbara D’Urso, un concittadino la insulta in diretta Instagram e lei non capisce – VIDEO

barbara d'urso
L’insulto in napoletano letto malamente da Barbara D’Urso è diventato virale (websource/archivio)

Un napoletano scrive una frase colorita a Barbara D’Urso durante una live su Instagram di ‘Carmelita’, lei non capisce ed il momento diventa virale.

Nella giornata di ieri Barbara D’Urso si è sottoposta ad una divertente sessione di Q&A, ‘Questions and Answers’, ovvero domande e risposte con i suoi ammiratori. Il tutto è avvenuto sul profilo personale Instagram di ‘Carmelita’, che ha letto tanti messaggi da parte dei suoi affezionatissimi followers. Ma tra le numerose manifestazioni di affetto, la conduttrice di ‘Domenica Live’ e di ‘Pomeriggio Cinque’ ne ha letto anche una alquanto curiosa e divertente. Unico prerequisito, ma fondamentale, per capire il messaggio in questione, è conoscere il napoletano. Infatti Gennaro, ‘Genny’, un concittadino della 61enne originaria proprio del capoluogo partenopeo, le ha scritto un lapidario: “Par a sor ra f…”. Intendendo con la parola censurata i genitali femminili. La D’Urso legge divertita, incespicando sulla pronuncia e chiedendosi cosa mai volesse significare.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Barbara D’Urso, la frase colorita in diretta Instagram: “Non era una offesa”

Ma secondo lo stesso Genny e molti altri lo sapeva benissimo. Si tratta di un modo di dire in napoletano decisamente colorito, che viene usato nei confronti di coloro che sembrano strambi o confusi. Proprio l’autore di tale frase lo ha confermato al programma ‘La Radiazza’ condotta da Gianni Simioli sulla napoletana Radio Marte. Ed il conduttore ha postato il video della D’Urso sul profilo ufficiale Facebook del programma radiofonico. “Sono di Napoli ma vivo a Bologna dove lavoro come operatore socio-sanitario. Stavo tornando a casa quando ho visto la notifica di Instagram della diretta di Barbara. E l’ho vista con quell’inquadratura così e quegli occhiali abbassati sul naso. Tra tanti cuoricini e complimenti ho pensato che il mio commento ci stesse bene per strappare una risata. Perché ormai non ride più nessuno. Quella frase non è una offesa, a Napoli si usa per indicare una persona un pò curiosa, un pò strana. Sono certo che la D’Urso ne fosse al corrente”.