Home News Uccide la madre e la fa a pezzi, poi la mangia con...

Uccide la madre e la fa a pezzi, poi la mangia con “l’aiuto” del cane

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:59
CONDIVIDI

Il cadavere smembrato della poveretta è stato rinvenuto dalla polizia dopo la denuncia di un’amica che non la vedeva ormai da un mese.

Prima l’ha uccisa, poi l’ha mangiata a pezzi col suo cane. L’orribile delitto è stato consumato in Spagna, nella capitale Madrid, e a rendere il tutto ancor più atroce – se possibile – è il fatto che la vittima era la madre del carnefice. Il detonatore dell’efferato delitto è stato l’ennesimo litigio tra i due. Il figlio sarebbe andato su tutte le furie decidendo di punire la poveretta smembrandone il corpo, dividendolo in tanti pezzettini che ha disseminato per la casa e mangiandone un po’ alla volta con l'”aiuto” del suo cane.

Il cadavere smembrato della donna, Maria Soledad Gomez, 66 anni, è stato rinvenuto dalla locale Polizia dopo la denuncia di un’amica, non vedendola più da un mese, ha deciso di avvertire le forze dell’ordine. Quando gli agenti hanno bussato alla porta dell’abitazione in cui l’anziana viveva con il figlio 26enne, Alberto Sanchez Gomez, è stato quest’ultimo ad aprirgli. Hanno subito notato in lui qualcosa di strano e, insospettiti, hanno insistito per entrare. Di lì a poco la macabra scoperta del cadavere smembrato, e ormai putrefatto, nei tanti contenitori sparsi per casa.

L’orrore oltre ogni misura

Tanto è stato lo shock degli agenti che uno di loro non ha retto a quella scena agghiacciante ed è uscito dalla casa in preda a conati di vomito. Da successive indagini è poi emerso che litigavano molto spesso e la donna, stando ai resoconto dei loro vicini, veniva spesso maltrattata. A quanto pare, la vittima lo aveva già più volte denunciato, ma a chi le chiedeva cosa fossero i lividi sul suo corpo rispondeva che era caduta mentre portava a spasso il cane, o inventando altre scuse. Finché la vicenda si è chiusa col peggiore dei finali che una madre possa immaginare.

EDS