CONDIVIDI

Uomini e Donne, Uomini e Donne: ad una settimana di distanza dalla scelta non corrisposta di Teresa Langella, Gianni Sperti manda un messaggio consolatorio alla tronista delusa.

Ormai tutta Italia, anche chi Uomini e Donne non lo ha mai seguito è a conoscenza del fatto che Andrea Dal Corso ha deciso di non presentarsi alla festa organizzata da Valeria Marini per festeggiare l’unione tra lui e Teresa Langella. Sebbene la ragazza abbia preferito lui, il ragazzo non si è sentito di legarsi sentimentalmente. La sua decisione è stata duramente criticata dall’opinionista Deianira, dall’amica della tronista Giulia De Lellis e da numerosissimi utenti social.

La bufera mediatica è stata talmente intensa che ad un certo punto Andrea si è sentito in obbligo di esprimere una richiesta esplicita a Teresa: vedersi faccia a faccia in un luogo lontano dalle telecamere per poter chiarire le ragioni del suo comportamento. Nel frattempo alcuni familiari della ragazza gli hanno chiesto scusa per le parole pesanti utilizzate subito dopo il rifiuto, la tronista, però, pare che non abbia ancora digerito l’abbandono.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Gianni Sperti manda un messaggio a Teresa Langella su Instagram

In queste ore si è voluto esprimere sulla questione anche l’opinionista Gianni Sperti, presente una settimana fa alla festa in cui Dal Corso non si è presentato. Sul proprio profilo pubblica una foto che mostra il momento in cui ha sentito il bisogno di offrire un abbraccio a Teresa. Sotto la foto delle belle frasi di amicizia: “Un abbraccio. Quello di cui avevi bisogno era proprio di un abbraccio. Eri sola in mezzo alla sala con tutti gli ospiti e ti sentivi responsabile, delusa, senza sapere cosa fare e soprattutto cosa pensare. Hai fatto un percorso bellissimo, non ti sei risparmiata e ci hai fatto provare belle emozioni”, poi le dice che non ha nulla di cui rimproverarsi, perché nella vita si fanno delle scelte e non tutte sono giuste: “Hai fatto la tua scelta, hai affidato il tuo cuore a chi ahimè non ha voluto prendersene cura. Quando una persona soffre bisogna tendere una mano e stringerla tra le braccia rassicurandola che va tutto bene… che tutto passa! Ti voglio bene Teresa”.