CONDIVIDI

Paura per Wanda Nara, auto colpita da un sasso in corsa: a bordo c’erano anche i figli. 

Wanda Nara
(Screenshot)

L’agente e moglie di Mauro Icardi Wanda Nara è sotto choc per quanto accaduto mentre con la sua auto stava per andare verso la tangenziale di Milano in zona San Siro. La sua macchina è stata colpita nel finestrino laterale del passeggero da un sasso. Un episodio fortunatamente senza conseguenze se non la grandissima paura per la donna che aveva in auto anche i suoi figli. La Nara ora sporgerà denuncia per questo fatto gravissimo e inaccettabile. Segnale ulteriore che le tensioni per la questione Icardi sfociata con la fascia di capitano tolta all’argentino stanno salendo a dismisura e in maniera a questo punto incontrollata. Sempre Wanda Nara sui suoi social era già stata presa pesantemente di mira da migliaia di insulti da parte di tifosi interisti inferociti che vedono nel suo comportamento la causa di tutto quello che sta accadendo ad un dei giocatori simbolo dell’Inter degli ultimi anni.

Le parole di Icardi su Instagram

La “bomba” Icardi è esplosa da qualche giorno. Già da tempo tra l’Inter e l’attaccante argentino c’erano delle frizioni legate al rinnovo contrattuale che non arrivava e ad alcune esternazioni sui social che avevano fatto infuriare sia i tifosi che la dirigenza. L’altro ieri l’Inter ha comunicato la decisione di togliere la fascia da capitano a Mauro, ufficializzando quella che sembra una vera e propria rottura. Per tutta risposta l’argentino non ha risposto alla convocazione per l’Europa League e oggi pomeriggio è atteso per un vertice con Marotta e Spalletti. In attesa di capire quale sarà il proprio futuro, Icardi su Instagram cita Mark Twain: “Meglio tenere la bocca chiusa ed apparire stupidi piuttosto che aprirla e fugare ogni dubbio”, messaggio rivolto a qualche dirigente o alla sorella Ivana che qualche giorno fa aveva postato la medesima frase?