CONDIVIDI
(Websource / archivio)

Il dramma si è consumato in appartamento vicino a Pordenone. Per il piccolo, di soli 5 anni, non c’è stato purtroppo nulla da fare.  

E’ tragico il bilancio di un incendio divampato quest’oggi in un appartamento a Pinzano al Tagliamento, in provincia di Pordenone. Un bambino di 5 anni è morto divorato dalle fiamme, nell’abitazione dove viveva assieme ai suoi familiari. Nella casa, occupata da una famiglia allargata del Burkina Faso, c’erano anche due adulti che, pur essendo rimasti feriti, sono riusciti a fuggire. Purtroppo, ignorando la presenza del bambino, non l’hanno portato via con loro. E quando un vigile del fuoco si è lanciato tra le fiamme per portare il piccolo in salvo era ormai troppo tardi.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’eroico gesto del pompiere

Il soccorritore ha dato grande prova di eroismo. Nonostante l’immobile fosse praticamente avvolto dalle fiamme, ha sfidato le fiamme entrando nell’appartamento, e poco dopo è riuscito a portare il bimbo all’esterno. Le sue condizioni sono subito apparse disperate. Sul posto era giunta anche un’eliambulanza in vista del trasferimento del piccolo in ospedale, ma ogni tentativo di soccorso è stato vano. Rimasto intrappolato nell’abitazione, ha respirato il fumo sprigionato dall’incendio e, secondo le prime informazioni, avrebbe anche riportato numerose ustioni.

EDS